Parma – Grazie alla partnership tra l’Amministrazione Comunale e il gruppo Daimler, smart fortwo electric drive sarà la prima vettura elettrica disponibile nell’ambito del progetto Zec (Zero Emission City), a partire da giugno 2011. Parma diviene così la quarta città in Italia, la prima in Emilia Romagna, ad aprire le porte alla mobilità elettrica. Il progetto Zec prevede, infatti, la realizzazione di un sistema di mobilità elettrica urbana, sperimentando il futuro delle città a impatto zero. Alle prime smart electric drive, la cui consegna è prevista per sabato 14 maggio, si aggiungeranno entro l’estate ulteriori vetture destinate ai servizi di controllo del territorio e della sosta.
La prima fase del progetto Zec del Comune di Parma prevede il rinnovo delle auto in dotazione all’Amministrazione Comunale, consentendo un risparmio di circa 20 mila euro, destinati allo sviluppo della mobilità sostenibile. Il progetto, che si svilluperà nel corso degli anni, vedrà il posizionamento di 100 colonnine di ricarica in città. Dai primi mesi del 2012, il progetto Zec aprirà anche ai cittadini e sono già oltre 150 le richieste di adesione pervenute attraverso il sito www.parmanetwork.it/zec/index.html .
Oltre dieci anni fa smart scriveva con fortwo una pagina rivoluzionaria nella storia della mobilità individuale. Oggi, smart è il marchio pioniere della moderna mobilità elettrica, ridefinendo nuovamente il concetto di mobilità urbana. Prodotta in serie in 1.500 esemplari dalla fine del 2009 e disponibile nell’ambito di vari progetti di mobilità in ben 18 Paesi tra cui Germania, Italia, Spagna, Inghilterra, Francia, Svizzera, Stati Uniti e Canada, smart fortwo electric drive dimostra quotidianamente la sua perfetta idoneità nell’utilizzo urbano. Grazie a questa importante distribuzione a livello internazionale, smart dispone già di un ampio feedback da parte dei Clienti in merito all’esperienza quotidiana con la trazione elettrica.
E-mobility Italy, realizzato da smart ed Enel, è il più grande progetto mondiale integrato di mobilità elettrica e rende possibile l’utilizzo quotidiano di veicoli elettrici con tecnologie di ricarica all’avanguardia, grazie allo sviluppo di infrastrutture su misura, intelligenti e sicure. Nell’ambito del progetto, Daimler fornisce oltre 100 vetture elettriche a clienti di Roma, Pisa, sede del Centro Ricerche Enel, e Milano, facendosi carico della loro manutenzione. Enel è responsabile dello sviluppo, la creazione ed il funzionamento dell’infrastruttura con 400 punti di ricarica dedicati, oltre ad un sistema di controllo centrale.
Ad oggi, sono oltre 6.000 gli italiani che hanno provato su strada fortwo electric drive in occasione di eventi e saloni dedicati. Un dato che fotografa idealmente l’entusiasmo e l’interesse degli italiani nei confronti della nuova fortwo electric drive, prima vettura 100% elettrica ad abbandonare gli stand dei Saloni automobilistici per raggiungere le nostre strade. Dal 2012 smart fortwo electric drive sarà prodotta in serie e distribuita attraverso la rete degli smart center come parte integrante della gamma fortwo. (ore 18:10)