Roma – L’edizione 2011 del Roma Motor Show sarà intitolata alla memoria di Sergio Favìa del Core, direttore di Motor, la rivista organizzatrice dell’evento, scomparso lo scorso mese di marzo. Grande novità di questa edizione è che lo show si svolgerà nell’unica pista di ghiaccio olimpionica nel cuore di Roma, l’Axel di Piazza Mancini, dove è in calendario il 3-4-5 giugno con un’affluenza prevista attorno ai 100.000 visitatori. Restano inalterate le caratteristiche espositive, dal momento che la formula del Salone all’aperto ad ingresso completamente gratuito rimane intatta.
Non mancherà all’evento la Fondazione Ania per la sicurezza stradale con il progetto ludico “Rosso Giallo Verde” dedicato ai bambini, che potranno imparare giocando le regole base della sicurezza stradale con un corso teorico e una vera e propria prova pratica a bordo di veicoli elettrici dotati di tutti i dispositivi di sicurezza. Nell’area interna all’Axel verrà invece istallata una postazione di 100 mq con i simulatori di guida dedicati ai neo-patentati.
L’evento d’apertura della 56ma edizione, che si terrà nel prestigioso Circolo Canottieri Aniene il 3 giugno, sarà dedicato allo Speciale di Motor sui 150 anni dell’Unità d’Italia oltre che essere l’occasione per la premiazione dei “Motor Award” e per animare dibattiti sui problemi attuali del settore automotive, attraverso l’intervento di diverse autorità e dirigenti delle principali Case automobilistiche.
Il 4 e 5 giugno saranno le giornate dedicate all’esposizione dei grandi marchi del mercato italiano ed estero con alcune anteprime: Maserati, Infiniti, Lamborghini, Citroen, Abarth, Fiat, Kia, Chevrolet, Hyundai, Nissan, Suzuki, Volkswagen, Mahindra, Honda, Bmw, Mini, Alfa Romeo, Lancia, Jeep, Mitsubishi, Ssangyong. Uno spazio sarà dedicato alle Ducati e al nuovo conto BG Ducati di Banca Generali.
In programma nelle due giornate, diversi eventi inediti che vedranno protagoniste le auto in una pista di oltre 1.500 mq insieme alle pattinatrici, in una danza unica veramente affascinante. Dalle gare di drift dei modellini radiocomandati, che per la prima volta in Italia si esibiranno su ghiaccio, alle evoluzioni di innovativi mezzi elettrici e ibridi che danzeranno insieme a pattinatrici professioniste.
Il rosso Ferrari del bolidi del club Passione Rossa, il verde tutto nostrano dei mezzi speciali dell’Esercito e il bianco ghiaccio della pista, celebreranno il tricolore e faranno da sfondo al concorso Miss Roma Motor Show e alla sfilata dell’Accademia Altieri. (ore 15.30)