Milano – Star Alliance, l’alleanza tra compagnie aeree con la più ampia rete di collegamenti al mondo, è stata ancora una volta insignita del titolo di “Best Airline Alliance” ai prestigiosi Skytrax World Airline Awards.
<<Essere riconosciuti quale la migliore alleanza di compagnie aeree da parte di oltre 18 milioni di viaggiatori è un grande onore per Star Alliance e questo riconoscimento è un’ulteriore dimostrazione che l’alleanza soddisfa ampiamente le aspettative dei propri clienti. Star Alliance garantisce infatti un accesso globale grazie a una rete di collegamenti a livello mondiale, offre ai propri frequent flyer dei vantaggi sempre più importanti  e riconosce il valore dei viaggiatori internazionali, a prescindere dal vettore con il quale viaggiano>>, ha dichiarato Jaan Albrecht, Ceo di Star Alliance.
Star Alliance è stata la prima alleanza di compagnie aeree a ricevere il titolo di “Best Alliance” da parte di Skytrax nell’anno in cui è stato creato il riconoscimento, il 2005. Star Alliance ha poi ottenuto il riconoscimento sia nel 2007 che nel 2009 (allora il riconoscimento veniva assegnato ogni 2 anni). È infatti solo dal 2010 che il titolo di migliore alleanza aerea viene assegnato ogni anno.
L’indagine condotta sui passeggeri da Skytrax per l’assegnazione dei riconoscimenti del 2011 ha preso in considerazione oltre 200 compagnie aeree, da quelle più grandi e internazionali fino ai più piccoli vettori domestici, e ha effettuato una valutazione degli gli standard prendendo in considerazione oltre 38 diversi parametri relativi ai prodotti e ai servizi offerti dalle compagnie aeree. L’indagine è durata oltre 10 mesi e ha coinvolto più di 18,8 milioni di passeggeri di oltre 100 nazionalità.
I World Airline Awards sono considerati il principale strumento di riferimento per la misurazione del livello di soddisfazione dei passeggeri delle linee aeree di tutto il mondo. Ha un format di ricerca unico nel suo genere, basato sull’analisi dei passeggeri sia business che leisure e attraverso tutte le classi di servizio (first, business, premium economy ed economy).
L’indagine analizza il livello di soddisfazione del cliente attraverso lo studio della airline passenger experience (l’esperienza della compagnia aerea da parte del passeggero), sia in ambito airport che onboard, includendo quindi il passaggio dal check-in all’imbarco, il comfort dei sedili di bordo, la pulizia della cabina, pasti e bevande, l’intrattenimento a bordo, e il servizio offerto dal personale di bordo. (ore 12:35)