Milano – Citroën Italia ha presentato oggi un innovativo progetto di solidarietà aderendo a 1ClickDonation. L’innovazione incontra la solidarietà e pone gli utenti, per la prima volta, al centro di un progetto di corporate social responsibility potendo in prima persona scegliere chi l’azienda dovrà sostenere nel panorama delle organizzazioni che operano nel terzo settore.
1ClickDonation è una piattaforma indipendente, implementata da Crowdm (www.crowdm.com) che parte in Italia con Citroën. Un sistema innovativo che permette di sostenere le organizzazioni direttamente dal web delegando il raggiungimento dell’obiettivo alla comunità. Citroën ha sposato il progetto lanciando l’iniziativa che è ufficialmente online dal 7 luglio. Citroën, con 1ClickDonation invita i propri fan di Facebook e tutti gli utenti internet a suggerire e a votare per le organizzazioni preferite, oltre a quelle che sono già a bordo: Coopi (Cooperazione Internazionale), Fondazione Veronesi e Vis (Volontariato Internazionale per lo sviluppo). A queste, se ne aggiungeranno altre due scelte dagli utenti via web.
<<Ringraziamo Coopi, Fondazione Veronesi e Vis per aver sposato il progetto di solidarietà che presentiamo oggi. È la prima grande iniziativa di corporate social responsability di Citroën Italia e non potevamo esimerci dallo scegliere una modalità che incontra la nostra “créative technologie. Ringraziamo anche gli utenti che sono e saranno i veri protagonisti di questo progetto di solidarietà: saranno proprio i loro click a guidarci nella scelta della donazione>>, ha dichiarato Massimo Borio, direttore marketing e comunicazione di Citroën Italia.
<<Coopi è lieta di essere stata una delle organizzazioni umanitarie prescelte per questa innovativa iniziativa. Da diversi anni,anche Coopi, ha iniziato a sfruttare le potenzialità del web 2.0 grazie a cui chiunque può interagire con Coopi in maniera orizzontale e partecipativa. Rimettere al centro l’individuo in un’era in cui le proprie scelte sono condizionate dagli slogan pubblicitari e dalle strategie di marketing è certamente un’azione di valore. Con il veicolo che, grazie ai click degli utenti, potremo ricevere da Citroën, cercheremo di raggiungere più luoghi possibili in Italia, informando le persone sui drammi dei paesi del sud del mondo e invitandole ad attivarsi con noi nella lotta alla povertà. Con noi per il primo degli obiettivi del millennio: sradicare la povertà estrema e la fame>>, ha dichiarato Claudio Ceravolo, presidente di Coopi.
<<Ringrazio a nome della Fondazione Veronesi per l’opportunità di partecipare a questa straordinaria ed innovativa iniziativa. Il contributo che gli internauti vorranno destinarci “ci aiuterà ad aiutare”: 1ClickDonation di Citroen ci permetterà di portare avanti il progetto di assistenza domiciliare ai malati terminali di cancro. Dal 2003, l’anno di nascita della Fondazione Umberto Veronesi, sosteniamo la ricerca scientifica per diagnosticare prima, curare meglio e migliorare la vita dei pazienti. Abbiamo grandi obiettivi per i prossimi mesi: mi auguro personalmente di realizzarli tutti insieme alle persone che sceglieranno di credere nei nostri valori>>, ha dichiarato il prof. Paolo Veronesi, presidente di Fondazione Veronesi.
<<Il Vis ha accolto con entusiasmo la proposta di partecipazione a 1ClickDonation. Crediamo nella sperimentazione di strumenti nuovi e creativi per la promozione delle nostre attività e inviteremo tutta la nostra rete a compiere il gesto del click solidale impegnandoci a utilizzare il veicolo che riceveremo per un nostro progetto di solidarietà destinato ai giovani più svantaggiati>>, ha dichiarato Michela Vallarino, rappresentante del Volontariato Internazionale per lo Sviluppo, organizzazione non governativa del mondo salesiano.
A partire da oggi, gli utenti possono esprimere liberamente il proprio supporto alle organizzazioni dalla fanpage di Facebook (www.facebook.com/citroenitalia), dal sito www.citroen.it e dal sito www.1clickdonation.com. Chiunque, potrà candidare l’organizzazione o dare il proprio appoggio ad una di quelle suggerite da altri utenti; le organizzazioni stesse sono invitate ad autocandidarsi, purché abbiano un sito internet attraverso il quale gli utenti possano reperire informazioni sulla loro attività, in modo da garantire serietà e trasparenza dell’operazione. Alla chiusura di questa fase elettiva, il 26 agosto, le due organizzazioni che avranno ottenuto il più alto gradimento dagli utenti, saranno invitate a partecipare alla piattaforma 1ClickDonation, dal 12 settembre, insieme a Coopi, Fondazione Veronesi e Vis. A ciascuna delle cinque organizzazioni partecipanti, Citroën donerà una Grand C4 Picasso e l’organizzazione che avrà ottenuto più consensi riceverà anche un Citroën Jumpy.
Per sapere quali saranno le organizzazioni più votate dagli utenti, basterà collegarsi alla fanpage Citroën di Facebook, al sito www.citroen.it o al sito di www.1clickdonation.com e tenersi informati. Gli utenti saranno i protagonisti di questa campagna di solidarietà a tutto tondo: Citroën ha, infatti, reclutato tra i fan della propria community di Facebook i 15 rappresentanti della campagna, che oggi sono intervenuti alla conferenza stampa e che saranno i primi a supportare le due organizzazioni votate dalla rete. Un’iniziativa che sottolinea ulteriormente, sin dalle fasi iniziali del progetto, il ruolo centrale svolto dagli utenti. Per candidare o sostenere un’organizzazione nella fase preliminare, gli utenti avranno tempo sino a venerdì 26 agosto, mentre la fase di Click Donation inizierà lunedì 12 settembre.
Cooperazione Internazionale è una organizzazione umanitaria italiana, laica e indipendente, fondata nel 1965. E’ presente in 21 paesi di Africa, America latina e Medio Oriente, dove realizza 193 progetti di emergenza e sviluppo e 28 progetti di sostegno a distanza. (ore 17:50)

NO COMMENTS

Leave a Reply