Wenling – Nella ricorrenza del centenario della propria nascita (1911–2011), Benelli  ha organizzato, in collaborazione con la Onlus “MotoforPeace” e con la Zhejiang Qianjiang Motorcycle Co Ltd, un evento della durata di quasi due mesi che porterà 6 moto pesaresi ( 2 Tnt899, 2 Trek899, 1 Trek1130, 1 Trek Amazonas) e 6 Dragon 150 (di produzione Zhejiang Qianjiang Motorcycle ) attraverso le province del grande Paese asiatico.
Il progetto ha lo scopo di raccogliere fondi favore della Croce Rossa locale che assiste le popolazioni della regione cinese del Sichuan duramente colpite dalla catastrofe sismica del 2008 e, nel prevedere la partecipazione di 12 operatori, ( 7 appartenenti alla Polizia di Stato italiana, un militare dell’ Arma dei Carabinieri, e 4 rappresentanti di altre polizie europee ) in un tour motociclistico di circa 12mila chilometri attraverso le più importanti province del Paese, intende contribuire al rafforzamento dei rapporti di cooperazione internazionale di Polizia fra i due Paesi, attraverso scambi di amicizia ed esperienze con la polizia locale e la previsione di incontri istituzionali con le autorità di polizia cinese lungo l’itinerario.
L’iniziativa, che ha ricevuto la medaglia da parte del Capo dello Stato quale suo premio di rappresentanza, gode del patrocinio delle più alte istituzioni italiane quali le presidenze del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati, nonché del pieno supporto del ministero degli Affari Esteri e del ministero dell’Interno.
È particolarmente vivo l’interesse delle autorità di governo e di polizia cinesi nei confronti di questo importante evento, nonché lo svolgimento della stesso nel periodo di celebrazione dei 150 anni di Unità d’Italia, all’indomani dell’anniversario del quarantennale della definizione dei rapporti diplomatici fra Italia e Cina e proiettano questa iniziativa umanitaria in un contesto storico di grande importanza proprio sul piano della cooperazione internazionale tra i due Paesi.
Verranno visitate numerose città e località turistiche quali: West Lake, Zhangjiajie, Dujiangyan, Laoshan, il Tempio di Confucio, i Guerrieri di Terracotta, Qingdao. Durante il tour saranno predisposti incontri istituzionali con le massime autorità di polizia locale. Il ritorno è previsto a Shanghai il 16 agosto 2011 dopo aver affrontato circa 46 giorni di viaggio. (ore 10:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply