Manila – Suzuki Motor Corporation (Smc) con un investimento di circa 2,1 miliardi di yen, (pari a circa 19 milioni di euro), realizzerà un nuovo impianto di produzione di motocicli nelle Filippine che entrerà in funzione a giugno 2012.
Osamu Suzuki, presidente e amministratore di Smc, ha preso parte alla cerimonia inaugurale insieme a Gregory L. Domingo, ministro del dipartimento e dell’industria nelle Filippine, Jeorge E. R. Ejercito Estregan, governatore della regione in cui nascerà il nuovo impianto, e Toshinao Urabe, ambasciatore giapponese nelle Filippine.
Suzuki Philippines Incorporated è la filiale di Smc per la produzione e la vendita di motocicli e automobili nelle Filippine. Suzuki Philippines ha iniziato a produrre motocicli nel 1985 e lo scorso anno la produzione annuale  ha raggiunto circa 85 mila unità (aprile 2010-marzo 2011).
Il mercato dei motocicli nelle Filippine è in continua espansione e nel 2010 ha registrato 760 mila unità (+19% a/a). Al fine di soddisfare la sempre più crescente domanda del mercato interno, Smc ha deciso di potenziare la produzione con questo nuovo impianto che sorgerà nella periferia di Manila nel parco industriale di Carmelray e avrà una capacità produttiva annua di circa 200 mila unità. (ore 20:00)