Maranello – E’ stato il Museo Ferrari di Maranello, vero e proprio tempio dell’automobilismo mondiale, il palcoscenico scelto dal team Onda Solare per presentare Emilia 2, la solar car italiana che prenderà parte alla famosa World Solar Challenge Darwin-Adelaide. La competizione è riservata a veicoli elettrici alimentati esclusivamente ad energia solare, che attraverseranno 3000 km del deserto australiano dal 16 al 23 ottobre. Alla cerimonia non ha voluto mancare il presidente della Ferrari, Luca di Montezemolo, che ha salutato piloti e tecnici sottolineando l’importanza di questo progetto <<che dimostra un bel gioco di squadra, un triangolo di istituzioni del territorio, imprenditori, e giovani>>.
Il team Onda Solare è infatti formato da artigiani specializzati, ingegneri, imprenditori, studenti e docenti del Dipartimento di Ingegneria elettrica dell’Universita’ di Bologna e dell’Ipsia Ferrari di Maranello e fa base a Castel S.Pietro Terme. <<Un segnale della vitalità dell’Emilia Romagna – ha aggiunto Montezemolo – sotto il profilo dell’innovazione e della ricerca>>. Al Museo Ferrari sì è dunque respirato oggi in modo ancora più intenso il connubio tra tradizione, tecnologia e passione per le competizioni, che da sempre caratterizza l’azienda del Cavallino Rampante. (ore 19:00)