H2Roma energy&mobility show

H2Roma energy&mobility show

Roma – “Efficienza e sostenibilità, dalla ricerca al mercato”  con questo tema – che riassume la filosofia della manifestazione prima in Italia ad aver posto all’attenzione del mondo dei media, delle istituzioni, del grande pubblico e degli studenti quanto la ricerca e le università vanno sperimentando e i grandi gruppi industriali propongono al mercato, con lo scopo di porre l’obiettivo della sostenibilità alle soluzioni della società contemporanea per la mobilità e per l’energia – il workshop scientifico di H2Roma energy&mobility show 2011 – Edizione del Decennale apirà il 9 novembre i lavori al Salone delle Fontane all’Eur, con una formula completamente inedita ricca di immagini, video ed interazione con pubblico e stampa per fondere le anticipazione fornite da 15 relatori di eccellenza in rappresentanza delle aziende partner e di Cnr, Enea, Cirps Sapienza Università di Roma.
L’incontro tra l’industria dell’auto e la ricerca – coordinato da Fabio Orecchini, presidente del Comitato scientifico di H2Roma – vuole sottolineare come, in una società sempre più attenta alla sostenibilità ambientale e socio-economica, stiano entrando sul mercato dell’auto e dell’energia soluzioni sempre più efficienti, rendendo il settore, strategico per una crescente sostenibilità dello sviluppo, ricco di affascinanti prospettive di evoluzione e di nuove opportunità di mercato per i prossimi decenni.
<<Ancora il giorno 9 novembre ma nel pomeriggio – aggiunge Luca Apollonj Ghetti,  che della manifestazione cura gli aspetti organizzativi – saranno protagonisti manager e amministratori delegati dell’automotive, per confrontarsi sulle politiche commerciali e infrastrutturali, con il coordinamento di uno dei maggiori protagonisti della stampa specializzata rappresentata da Carlo Cavicchi, direttore di Quattroruote>>.
Nella X Edizione di H2Roma del 9 e 10 novembre,  gli appuntamenti divenuti ormai un classico per la manifestazione, saranno aperti dalle 09:00 alle 17:30.
GreenExpo, con le aree espositive di prototipi e vetture a emissioni zero o prossime allo zero, che consente al più vasto pubblico di conoscere le nuove tecnologie amiche dell’ambiente.
GreenDrive, con il test drive di vetture con impatto ambientale zero o prossimo allo zero, cui è possibile iscriversi gratuitamente allo stand OmniAuto oppure online sul sito.
H2Roma Scuole, con i ricercatori che illustrano agli oltre 2.000 studenti delle scuole secondarie le nuove tecnologie eco-compatibili e le mostrano attraverso visite guidate agli stand delle case automobilistiche.
Quest’anno H2Roma allarga il suo raggio d’azione nei confronti dell’area educativa coinvolgendo anche gli studenti universitari che, ad un diverso grado di approfondimento e livello di consapevolezza, si avvicinano a tematiche tanto attuali e le cui risposte sono determinanti per il loro futuro.
Ad H2Roma Università l’industria dell’auto il 9 Novembre incontrerà gli studenti presentando progetti e iniziative loro dedicate mentre il 10 novembre è in programma “Luiss Business School e la formazione nel settore automotive”, prestigiosa collaborazione che va ad arricchire il settore della formazione specializzata.
Sempre il 10 novembre l’importanza della comunicazione verso i consumatori  per la tematica auto e ambiente viene affrontata da Tommaso Tommasi,  direttore di InterAutoNews,  con rappresentanti dei concessionari e direttori della comunicazione, sulla base dei risultati del sondaggio “Ambiente e reti di vendita: le potenzialità per il mercato dell’auto”, giunto alla sua settima edizione.
A “fare” H2Roma 2011 saranno soprattutto i visitatori che potranno accedere come sempre in modo completamente gratuito al Salone delle Fontane all’Eur per assistere ai convegni, effettuare prove su strada, visitare l’area espositiva, partecipare al confronto con ricercatori e tecnici e vedere dal vivo le nuove prospettive dello sviluppo tecnologico. (ore 09:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply