Borse di studio Unrae, 11mo anno

Borse di studio Unrae, 11mo anno

Roma – Si avvicinano al significativo numero 100 i laureati con tesi sul marketing automobilistico premiati dall’Unrae. Giunto al suo undicesimo anno di vita, il premio voluto dall’Associazione che rappresenta le Case estere in Italia è andato ad altri 8 neo-laureati, che così si vanno ad aggiungere agli 84 che hanno già ricevuto il riconoscimento da quando, nel 2000, fu introdotta l’iniziativa tesa a dare un concreto sostegno ai migliori giovani interessati ad avvicinarsi, con la loro tesi, al mondo dell’automobile.
Il premio ha un duplice, importante valore poiché, oltre ad una Borsa di Studio di 1.200 euro, gli otto vincitori potrebbero avere l’opportunità di mettersi in luce nel corso di uno stage eventualmente programmato presso una delle Case estere associate all’Unrae. In tempi molto difficili per i giovani che si avvicinano al mondo del lavoro, tale opportunità non è certo da sottovalutare, visto che molti dei premiati degli anni passati, una volta terminato lo stage, si sono inseriti stabilmente proprio all’interno delle Case automobilistiche rappresentate dall’Unrae.
I vincitori riceveranno il premio in occasione dell’annuale conferenza stampa Unrae, in programma a Milano il prossimo 15 dicembre.
I selezionati 2011 dalla giuria sulla base delle migliori tesi di laurea sono Alessandra Capelli (voto 110 e lode) dell’Università degli Studi di Padova, Chiara Cicenia (110) del Politecnico di Milano, Martina Cirulli (108) dell’Università Luiss Guido Carli di Roma, Paolo Gnerro (110 e lode) dell’Università Carlo Cattaneo-Liuc di Castellanza, Francesca Marinello (110 e lode) dell’Università Carlo Cattaneo-Liuc di Castellanza, Giovanni Pozzana (105) dell’Università degli Studi di Parma, Paolo Proietti (110 e lode) dell’Università degli Studi La Sapienza di Roma e Ilaria Spirito (110 e lode) dell’Università Luiss Guido Carli di Roma. (ore 09:59)

NO COMMENTS

Leave a Reply