Ingolstadt – Una delegazione della sezione metalmeccanica di Confindustria Firenze, composta da una trentina di imprenditori e guidata dal vicedirettore di Confindustria Firenze, Lorenzo Cellini, ha recentemente visitato lo stabilimento tedesco della Casa automobilistica Audi, in un viaggio organizzato da Audi Firenze, che fa parte di Volkswagen Group Firenze.
Accompagnati dal direttore generale di Volkswagen Group Firenze, Luca Bedin, gli industriali fiorentini – che hanno raggiunto la cittadina tedesca di Ingolstadt, sede della Audi, a bordo di una flotta di auto della Casa dei quattro anelli – sono stati accolti da Thomas Oblinger, sales manager Audi per il mercato Italia, e da Jacopo Marzetti, dell’ area logistica e fornitori dello stabilimento, ed hanno assistito a tutte le fasi della
produzione dei modelli della Casa tedesca costruiti, per un totale di 2.700 unità al giorno, nello stabilimento di Ingolstadt.
Immancabile anche la visita allo splendido e futuristico museo Audi, il cosiddetto “Museum Mobile”, dove il marchio premium del gruppo Volkswagen ha raccolto tutti i modelli, compresi quelli sportivi, che hanno fatto la sua storia, dall’anno della sua fondazione.
Nel corso della visita, la sezione metalmeccanica di Confindustria Firenze ha anche approfittato per tenere – questa volta fuori sede, e precisamente nella sala Auto Union dell’edificio direzionale della Casa tedesca – una delle sue periodiche riunioni sulle attività del gruppo di lavoro fiorentino. (ore 10:25)