Parigi – Dall’1 gennaio 2012, la direzione dei marchi Peugeot e Citroen, che fa capo a Jean-Marc Gales, si doterà di una nuova struttura organizzativa, con gli obiettivi prioritari di rinforzare ulteriormente lo sviluppo delle strategie e dell’identità dei brand a livello mondiale, semplificare e rendere più efficaci le operazioni commerciali in Europa.
Pertanto, Vincent Rambaud e Frédéric Banzet sono confermati negli incarichi rispettivamente di direttore generale del marchio Peugeot e di direttore generale del marchio Citroën e risponderanno direttamente a Jean-Marc Gales. Vengono, però, istituite due nuove direzioni, commerciale Europa e operazioni internazionali, affidate rispettivamente  a Jean-Philippe Imparato ed Yves Moulin. Inoltre, ad eccezione della Francia, in cui i direttori Peugeot e Citroën rispondono direttamente a Jean-Philippe Imparato, negli altri Paesi europei viene introdotto un direttore  generale dei marchi. Per l’Italia, sempre dall’1 gennaio 2012, è stato nominato Olivier Mornet, attuale amministratore delegato di Peugeot Italia, che rispondendo direttamente a Jean-Philippe Imparato, avrà l’obiettivo di realizzare gli obiettivi commerciali ed economici ed attuare le strategie di sviluppo per ognuno dei due marchi. Sotto la sua competenza, i direttori di Peugeot Italia e di Citroën Italia animeranno e svilupperanno le vendite e le reti dei loro marchi. François Guieysse viene confermato direttore di Citroën Italia e Olivier Quilichini è nominato direttore di Peugeot Italia.La struttura di distribuzione e di animazione delle reti commerciali Peugeot e Citroën non subirà variazioni.
Jean-Philippe Imparato, 45 anni, è entrato nel Gruppo nel 1991, dove ha ricoperto diversi incarichi di responsabilità in Europa e all’internazionale. È stato direttore della qualità presso Dongfeng Peugeot Citroën Automobiles in Cina dal 2003 al 2006 e direttore generale di Citroën Italia dal 2008 al 2010. Dall’aprile 2010 è direttore delle operazioni internazionali di Peugeot.
Yves Moulin, 52 anni, ha ricoperto diversi incarichi di responsabilità commerciali e marketing presso Volkswagen. È entrato nel Gruppo nel 2004 come direttore vendite di Citroën Francia ed è stato direttore generale di Dongfeng Peugeot Citroën Automobiles in Cina dal 2007 al 2011. Da gennaio 2011 è direttore delle operazioni internazionali di Citroën.
Olivier Mornet, 44 anni, sposato, 4 figli, ha lavorato per sei anni nel settore Telecomunicazioni, di cui 2 con base a Sydney (Australia) e 4 anni come responsabile vendite in Asia. In Peugeot dal 1996, ha ricoperto questi incarichi: capo area della zona Sud-Ovest della Francia; direttore vendite-marketing in Slovenia; direttore della filiale di vendita di Varsavia; direttore della qualità di servizio (sede Parigi); direttore della filiale Peugeot Austria; direttore della filiale Peugeot Paesi Bassi. Da marzo 2011 è amministratore delegato di Peugeot Italia.
Olivier Quilichini, 41 anni, marsigliese, sposato e con due figli, ha iniziato a lavorare all’Alenia di Torino. È  entrato in Peugeot nel 2000, alla direzione regionale di Marsiglia. In seguito è stato direttore delle Filiali di Nanterre e di Juvisy, responsabile ricambi e assistenza Europa, direttore vendite dirette e d’occasione Francia. Da giugno 2009 è direttore veicoli d’occasione internazionale.
François Guieysse, 47 anni, sposato e padre di tre figli, è entrato in Citroën nel 1991, prima come capo vendite, in seguito come direttore di succursale e direttore regionale in Francia e, dal marzo 2008, come direttore generale della filiale svizzera. Da aprile 2010 è direttore generale di Citroën Italia. (ore 17:59)

NO COMMENTS

Leave a Reply