Bologna – Dal 30 marzo all’1 aprile 2012 Rimini Fiera accoglierà la decima edizione di My Special Car Show, diventato negli anni il più grande evento indoor dedicato all’auto speciale e sportiva che riunisce nel quartiere espositivo di Rimini Fiera le vetture più straordinarie, tra modifiche estetiche e tecniche, speciali performance in pista e impianti audio con potenza fuori dal comune. My Special Car Show è organizzato da GL events, società che gestisce anche il Motor Show di Bologna, in collaborazione con Rimini Fiera e BolognaFiere. Numerose le iniziative in programma per celebrare ql’importante compleanno, presentate oggi nel corso di una conferenza stampa tenutasi nel contesto del Motor Show di Bologna.
In questi 10 anni i visitatori di My Special Car Show sono stati 633.000, oltre 1.000 gli espositori e 15.075 le  auto iscritte al raduno con una crescita dell’897% dall’edizione 2003 a quella 2011.  L’edizione 2012 si configura dunque come una grande celebrazione; a questo proposito festeggeremo My  Special Car Show premiando coloro che si sono configurati come i protagonisti del Salone, ovvero le aziende ed i club che vi hanno sempre aderito, una sorta di fidelity award per chi ha contribuito negli anni alla crescita della manifestazione.
Punta di diamante sarà il lancio del primo Rally Ronde My Special Car Show, organizzato in collaborazione  con PRS Group e in programma nelle giornate di sabato 31 marzo e domenica 1 aprile. Il Rally Ronde è una  nuova tipologia di rally, riconosciuta a tutti gli effetti dalla Csai, di recente affermazione che sta ottenendo  notevole successo, sia in fatto di pubblico che di preferenze da parte dei piloti. La caratteristica principale di  questa competizione è che si svolge in una unica prova speciale su un tracciato che le vetture iscritte  percorrono per 4 volte. Per la prima volta inoltre il quartier generale con direzione gara, partenza, arrivo e  parco assistenza saranno ospitati all’interno di un evento fieristico aggiungendo un ulteriore contenuto per tutti i visitatori della manifestazione.
Confermato il lay out espositivo inaugurato nel 2011, che prevede l’utilizzo di tutti gli spazi di Rimini Fiera per una superficie espositiva complessiva pari a 100.000 metri quadrati lordi suddivisi in 16 padiglioni e ben  30.000 metri quadrati di aree esterne, dedicate una al circuito per esibizioni e test drive e una riservata al  parco assistenza del Rally Ronde My Special Car Show. Il centro del quartiere fieristico di Rimini Fiera  ospiterà quindi lo spazio dedicato al villaggio espositivo ed il palco dove avranno luogo tutte le premiazioni; il cuore della manifestazione, punto di confluenza tra il grande raduno e la parte espositiva, da sempre le due  anime del salone ed il suo tratto distintivo. Inoltre, come da tradizione, sarà operativa la stazione ferroviaria  interna del quartiere fieristico.
Nuove iniziative in programma anche per il car hi-fi, settore che sta vivendo una nuova stagione grazie ai  sistemi di car navigation e car entertainment e ai progressi della tecnologia digitale applicata all’automobile. La prossima edizione di My Special Car Show vedrà infatti un’area interamente dedicata all’ascolto di qualità a partire dalle dotazioni già presenti di serie sulle auto e agli interventi per migliorarlo.
I raduni, sempre protagonisti di My Special Car Show, si aprono domani 7 dicembre con le iscrizioni per la nuova edizione di My Special Club, il raduno indoor più grande d’Europa a cui lo scorso anno hanno partecipato 194 club e 1.859 vetture. Nell’ambito di quelli che sono stati i raduni di My Special Car Show è importante sottolineare che in questi 10 anni abbiamo seguito l’evoluzione del tuning e non solo: molte delle innovazioni introdotte nelle vetture di serie sono infatti state viste in anteprima, soprattutto per tecnologia in auto e estetica, proprio a My Special Car Show. (ore 16:44)