Torino. È partito l’ “Innovations on Tour 2011”, un percorso internazionale nel quale Opel presenterà ai propri dipendenti, nei vari stabilimenti e centri di ricerca e sviluppo, tre grandi debutti mondiali del 2011 prossimi al lancio di mercato: il nuovo campione di flessibilità Zafira Tourer, la coupè compatta Astra GTC e la rivoluzionaria elettrica ad autonomia estesa Ampera.
Il tour prevede 12 tappe in tutta Europa andando a toccare le strutture centrali e gli stabilmenti principali della Casa di Ruesselsheim. Partito il 24 novembre a Kaiserslautern in Germania per spostarsi poi al secondo mercato europeo per Opel, il Regno Unito, in seguito il tour passerà per Austra, Spagna, Ungheria, Polonia e, naturalmente, Italia.
A fare da scenario all’incontro italiano è il centro di ricerca e sviluppo GM Powertrain Europe di Torino, responsabile della progettazione di tutti i motori diesel per autovetture di General Motors, delle relative centraline e responsabile dello studio sui propulsori ibridi diesel.
L’obiettivo principale di questo importante progetto è quello dunque di far conoscere concretamente le ultime novità Opel attraverso test drive e tutta una serie di attività personalizzate agli oltre 500 dipendenti del centro sviluppo di Torino e di tutti i centri europei.
<<Siamo felici che i primi a testare i nuovi prodotti Opel siano proprio i progettisti e gli ingegneri che hanno contribuito in maniera così determinante a crearli – commenta Roberto Matteucci, amministratore selegato di General Motors Italia – Per noi è fondamentale che tutta l’équipe di tecnici ed esperti del settore provi e conosca dal vivo i nuovi modelli Opel. Sono certo che grazie a questo progetto saremo tutti ancora più orgogliosi di ciò che insieme abbiamo realizzato negli ultimi anni, a partire dal lancio della Insignia nel 2008. E’ nella filosofia Opel il coinvolgimento e il lavoro di squadra, il forte impegno in un ambiente di lavoro che è certamente un punto di riferimento per qualità e motivazione>>.
I progettisti, gli ingegneri, i massimi esperti del settore dunque avranno la possibilità di guidare le loro Opel e di verificare su strada tutte le innovazioni e le tecnologie applicate al prodotto finale. Pierpaolo Antonioli, amministratore delegato di GM Powertrain Europe aggiunge: <<Credo che un aspetto entusiasmante del nostro lavoro sia proprio toccare con mano e provare le innovazioni che abbiamo contribuito a realizzare. Sono davvero soddisfatto che l’Innovations on Tour passi proprio di qui>>.
Zafira Tourer il nuovo campione di flessibilità e comfort
Grazie a un perfetto mix di funzionalità e comfort, la nuova Opel Zafira Tourer porta nel segmento delle monovolume la qualità superiore e le tecnologie innovative di Insignia insieme a un design scultoreo e dinamico. Le innovazioni della terza generazione di Zafira vanno ben oltre le nuove caratteristiche di flessibilità dell’abitacolo. Nell’insieme Zafira Tourer costituisce un grande passo avanti ed è l’espressione di nuove ambizioni. E’ una vettura ideale e flessibile, non solo per le famiglie. Zafira Tourer è infatti a tutti gli effetti l’ammiraglia monovolume della Opel. Il design elegante, l’abitacolo spazioso, il telaio migliorato ed evoluto e tecnologie innovative consentono di guidare in completo relax con massimo comfort e sicurezza.
Astra GTC, design emozionante, dinamica eccellente
Le forme scolpite e dinamiche della nuova Astra GTC con precise sottolineature e proporzioni emozionanti rendono questa vettura la massima espressione del linguaggio stilistico Opel. Su strada tutte le versioni di Astra GTC sono contraddistinte dalle ottime prestazioni del telaio grazie al sistema di sospensioni anteriori HiPerStrut (High Performance Strut), le stesse presenti su Insignia OPC. Rispetto ai concorrenti, l’Astra GTC non scende a compromessi sulla funzionalità, nonostante il suo design da coupé, non solo può ospitare cinque persone, ma la flessibilità del vano bagagli consente di passare da 370 a 1.235 litri – oltre 200 in più della concorrenza.
Ampera, la prima automobile elettrica per spostarsi sempre e ovunque
Ampera è la prima auto che può viaggiare ad emissioni zero, adatta per essere guidata come una vettura tradizionale, ma con i vantaggi delle vetture elettriche senza il limite che le stesse hanno, come autonomia ridotta e totale dipendenza dalle infrastrutture per la ricarica, oggi ancora insufficienti sul territorio italiano.
E’ caratterizzata da un motore a propulsione elettrica da 111kW, capace di garantire un’accelerazione da 0 a 100 in circa 9 secondi, cinque porte per quattro passeggeri, un utile baule per i bagagli e un’autonomia che supera i 500 km. In pratica Ampera non costringe ad alcun compromesso. (ore 10:11)