Giro d’Italia auto, partenza da Torino

Giro d’Italia auto, partenza da Torino

Modena – Alla presenza degli organizzatori e di Giorgio Ungaretti, direttore dell’Automobile Club di Torino, è stato presentato il Giro d’Italia Automobilistico 2012. Nel corso del vernissage, la “Grande Corsa” è stata riconfermata quale manifestazione dalla collocazione autunnale. Si svolgerà infatti dal 23 al 28 ottobre, ed è stata riaffermata la tradizionale partenza da Torino.
Due le novità: la tappa centrale, delle cinque di gara, comprende il territorio della Repubblica di San Marino; mentre la tappa conclusiva prevede l’arrivo in Sicilia. Per la prima volta nella sua storia moderna, il Giro d’Italia Automobilistico sbarca nella Trinacria dando così un senso compiuto alla titolazione di un evento sportivo a carattere nazionale. I chilometri complessivi, quelli delle Prove Speciali, delle Super Prove Speciali e delle Prove di Velocità in circuito non sono oggetto di variazioni significative. Il trasferimento dal continente alla Sicilia avverrà con nave traghetto.
Grazie all’interessamento di un pool di aziende a supporto dell’evento, la tassa d’iscrizione è stata fissata in 4.000 euro per le vetture fino a 1.900 di cilindrata, ed in 7.000 euro per le altre. L’iscrizione includerà un bonus carburante per i trasporti e il traghetto andata e ritorno per la Sicilia.
Confermato l’abbinamento con Tecno Piemonte a sottolineare il buon risultato promozionale conseguito nell’edizione del 2011, come sottolineato dalla presenza del presidente Marcello Guelpa e del coordinatore Roberto Bologna.
Sky Sport prosegue l’impegno nell’articolata copertura televisiva, incrementando ulteriormente la programmazione dei servizi giornalieri dei propri inviati, che nel 2011 ha raggiunto le 6 ore di diffusione, repliche comprese. (ore 10:40)

NO COMMENTS

Leave a Reply