Roma – Sono 8 i modelli Lexus, Toyota e Scion ad aver ricevuto un premio nei rispettivi segmenti dallo “Studio sull’affidabilità dei veicoli 2012” stilato dalla J.D. Power and Associates, vale a dire lo stesso numero ottenuto da tutti gli altri costruttori messi insieme, e più del doppio rispetto ai titoli ottenuti dal marchio attestatosi al secondo posto.
Lo studio ha inoltre rilevato che: Lexus risulta in assoluto il marchio numero 1; Toyota è il marchio che, senza appartenere al circuito premium, ha ottenuto la valutazione più alta e il terzo posto generale; Scion ha raggiunto la migliore posizione di sempre attestandosi al quinto posto, scalando 17 posizioni e migliorando le proprie prestazioni generali.
<<Siamo molto felici, e non soltanto per avere ottenuto un premio in 8 dei 14 segmenti presi in considerazione, ma anche perché in due di questi segmenti ci siamo attestati sia al primo sia al secondo posto, e perché nel quadro totale siamo riusciti a raggiungere il podio in 12 segmenti>>: questo il commento di Jim Lentz, presidente e Ceo di Toyota Motor Sales, Usa Inc.
Ulteriori esempi dell’impegno Toyota nella realizzazione dei migliori standard in fatto di qualità, sicurezza, affidabilità e valore residuo: Lexus ha ottenuto la prima posizione nello Studio sulla Qualità Iniziale J.D. Power 2011 con più riconoscimenti di qualsiasi altro marchio premium; Lexus IS ha dominato il segmento entry premium car nel 2011 J.D. Power and Associates Automotive Performance, Execution and Layout (Apeal) Study; Toyota e Lexus hanno vinto 11 premi, più del doppio rispetto ai 21 totali, nel concorso Best Overall Values of the Year di IntelliChoice.com; 15 veicoli Toyota, Lexus e Scion figurano nella lista “Top Safety Picks” 2012 stilata dall’Insurance Institute for Highway Safety, un numero superiore a qualsiasi altro costruttore. I modelli 2012 sono: Toyota Avalon, Camry, Corolla, Highlander, Prius, Prius v, Sienna, Tundra Crew Cab, Venza e Yaris; Lexus CT 200h e RX; Scion tC, xB e xD; i modelli Camry, Camry Hybrid, Prius e Scion tC del 2012 hanno ottenuto il massimo delle cinque stelle Nhtsa per la sicurezza.
Toyota Motor Italia ha deciso di partecipare attivamente alla campagna di comunicazione radiofonica sul risparmio energetico, denominata “M’illumino di meno”, promossa da Caterpillar – Radio2, che quest’anno è alla ottava edizione. L’attività si inserisce nel piano che l’azienda, coerentemente con il proprio impegno per la tutela ambientale ha definito per l’anno appena iniziato e che vede il coinvolgimento diretto e attivo anche dei propri dipendenti.
La campagna “M’illumino di meno” si propone l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione sui consumi con qualsiasi azione virtuosa di razionalizzazione degli stessi, attraverso azioni virtuose che abbiano un’impatto positivo sui seguenti aspetti: riduzione degli sprechi; produzione di energia pulita; mobilità sostenibile (bicicletta, car sharing, mezzi pubblici, ecc.); riduzione dei rifiuti (raccolta differenziata, riciclo e riutilizzo, attenzione allo spreco di cibo) e di condivisione delle buone pratiche più generali di consumo sostenibile.
La giornata dedicata alla condivisione delle best practices e delle azioni virtuose è venerdì 17 febbraio. In questa giornata Toyota Motor Italia ha deciso di mettere in atto alcune piccole iniziative all’interno della sede romana dell’azienda, che rispondano al messaggio della campagna: 1. spegnimento dell’illuminazione negli uffici dalle ore 12:00 alle ore 14:00 (le aree di sicurezza e le toilette rimarranno illuminate);  2. spegnimento di tutti i pc durante la pausa pranzo;  3. spegnimento delle luci dell’intero edificio a fine giornata, con 1 ora di anticipo rispetto alla normale programmazione.
L’impegno registrerà il coinvolgimento di tutta la popolazione aziendale e verrà promosso attraverso tutti i canali di comunicazione interna e segnalato anche agli ospiti dell’azienda attraverso locandine posizionate all’ingresso principale. (ore 16:40)

NO COMMENTS

Leave a Reply