Firenze – Un’area fitness con attrezzature all’avanguardia per l’allenamento all’aperto, che tutti gli sportivi potranno utilizzare per migliorare costantemente le proprie prestazioni. E’ “l’isola del Benessere”, che da oggi Toyota Motor Italia metterà a disposizione, in modo permanente e a titolo gratuito, per gli atleti della città di Firenze all’interno del giardino di Campo di Marte.
<<Il legame con Firenze – ha affermato il presidente e amministratore delegato di Toyota Motor Italia Massimo Gargano – è di vecchia data e con piacere vogliamo mantenerlo vivo. Nello specifico la scelta per questo progetto è legata anche al fatto che Firenze ha grande attenzione alle tematiche ambientali e all’armonia fra cittadini e territorio. Elementi che sono alla base anche della filosofia di Toyota>>.
<<Siamo grati a Toyota
– ha sottolineato il sindaco Matteo Renzi – per questa donazione che consentirà agli atleti di allenarsi in modo ancor più completo. Uno spazio con cui misurasi e migliorarsi per accrescere il benessere psicofisico e quindi la qualità della vita. Se è vero che il benessere è la chiave di lettura della città del futuro, è un dovere di una città creare spazi che siano fruibili a tutti e in modo gratuito>>.
L’iniziativa nasce con l’obiettivo di diffondere uno dei punti fondamentali alla base della mission Toyota: essere un buon cittadino in tutte le realtà dove l’azienda opera. Alla base di questa filosofia c’è la volontà di perseguire un obiettivo importante, quello di far convivere in armonia l’uomo, l’automobile e l’ambiente. Questo implica un’attenzione all’ambiente a 360 gradi che da tempo si concretizza anche attraverso iniziative diverse messe in atto da Toyota, come piantumazione di aree verdi, formazione ambientale dei giovani e progetti con istituzioni.
Per Toyota il rispetto dell’ambiente è uno dei capisaldi della filosofia aziendale, messo in atto quotidianamente grazie alle sue politiche, ai processi produttivi, alle attività di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulle tematiche ambientali e più in generale della sostenibilità. Da sempre Toyota segue questo cammino e per questo ha inventato la tecnologia Hydrid Synergy Drive, con l’intento di produrre veicoli a basso impatto ambientale, Toyota è infatti  riconosciuta da anni come leader mondiale nella tecnologia full hybrid.
L’iniziativa presentata oggi si basa proprio su questi capisaldi e rientra in un progetto più ampio denominato “Toyota Hybrid & Running”, nato con la finalità di rendere accessibile a tutti la conoscenza dell’ Hybrid Synergy Drive,  ossia l’avanzata tecnologia full hybrid di Toyota basata sull’azione combinata di un motore a benzina e un motore elettrico che lavorano in perfetta sinergia per evitare ogni spreco e recupera l’energia che normalmente viene persa in fase di decelerazione o frenata. Un programma basato su un nuovo concetto di performance, quella delle vetture a motore full hybrid che hanno obiettivi comuni a chi si dedica al  running, ottenuti attraverso un impegno costante, la ricerca del miglioramento continuo della propria prestazione,  e il forte rispetto per l’ambiente circostante.
Fino al 14 marzo, inoltre, un team di trainer specializzati accompagnerà i runners e appassionati in ogni fase del proprio allenamento, aiutando gli atleti a scoprire le potenzialità degli attrezzi ginnici e dando preziosi consigli per sessioni di allenamento efficaci e per migliorare le loro performance nella corsa.
E nel contesto di questa iniziativa, dopo l’anteprima mondiale al recente Salone di Ginevra, la nuova Yaris Hybrid sarà esposta in anteprima nazionale al Palazzo delle Esposizioni di Roma dal 13 al 19 marzo. La partnership tra Toyota e il gruppo Palaexpo è consolidata da oltre 7 anni di collaborazioni, per questo la nuova Yaris Hybrid ha scelto come primo palcoscenico il Palazzo delle Esposizioni di Roma. Inoltre il valore storico, culturale ed architettonico di questo luogo danno risalto all’importanza che questa vettura ha per Toyota.
La nuova Yaris Hybrid sarà esposta all’entrata di via Milano 13 dalla quale si accede alla mostra  ad ingresso libero del National Geografic Italia, alla caffetteria e alla libreria Arion. Il Palazzo delle Esposizioni di Roma sarà quindi il luogo ideale per mostrare per la prima volta in Italia la nuova Yaris Hybrid, una rivoluzione nel segmento B.
Questa nuova automobile presenta un design esterno esclusivo ed estremamente aerodinamico. Caratterizzato dal nuovo frontale che contraddistingue tutti i nuovi modelli Toyota, legato al concetto stilistico Under Priority e dallo schema Keen Look riservato ai gruppi ottici anteriori e a quelli a Led posteriori, un’avanguardia in termini di design.
Gli interni della Yaris Hybrid presentano esclusive finiture di colore “blu hybrid” riservate agli elementi soft-touch del cruscotto e al tessuto dei sedili, una inedita illuminazione blu per il quadrante ibrido, un esclusivo pomello del cambio ed un sistema Toyota Touch che dispone di un Hybrid Energy Monitor.
Inoltre, grazie alla riduzione delle dimensioni di ogni singola componente del sistema Full Hybrid di Toyota e all’installazione di serbatoio e batteria sotto i sedili posteriori, la nuova Yaris Hybrid dispone dello stesso spazio e della stessa capacità di stivaggio (286 litri) del modello convenzionale.
Il nuovo sistema full hybrid unisce un nuovo motore termico 1.5 litri a un motore elettrico ancora più compatto, a un differenziale, un inverter e un pacco batteria appositamente sviluppati. Il motore termico  1.5 litri a Ciclo Atkinson è più leggero di 16,5 kg e il 10% più  compatto rispetto all’unità 1.8 litri dell’attuale trasmissione Hsd di Toyota.
Con soli 79 g/km, Yaris Hybrid ha il livello più basso di emissioni rispetto a qualsiasi altro veicolo con motore a combustione interna. Inoltre sarà in grado di percorre 100 km con soli 3.5 litri di carburante e diventerà il modello full hybrid più accessibile sul mercato. (ore 16:52)