Torino – “Our Future Mobility Now”, insieme a Fiat Group Automobiles, esplorerà il tema della mobilità sostenibile. “Our Future Mobility Now” è un progetto che mette in contatto i giovani, tra i 18 e i 30 anni, di tutta Europa con la realtà dell’industria automobilistica continentale cercando di immaginare il futuro del trasporto e delle vetture e, nello stesso tempo, il loro impatto sulla vita del 21esimo secolo.
In occasione nell’importante collaborazione europea, Fiat Group Automobiles ha sviluppato diverse attività che ruotano intorno ai concetti di mobilità sostenibile e innovazione. Un ambito che da sempre vede il Gruppo Fiat in prima fila come dimostra, per esempio, il recente primato certificato dalla società Jato Dynamics, leader mondiale per la consulenza e la ricerca nel campo automotive. Per il quinto anno consecutivo, infatti, Fiat Automobiles è il brand che ha registrato il livello più basso di emissioni di CO2 delle vetture vendute in Europa nel 2011, con un valore medio di 118,2 g/km (4,9 g/km in meno rispetto alla media del 2010). Anche come Gruppo, Fiat è risultato primo in classifica  con 123,3 g/km e un miglioramento di 2,6 g/km rispetto all’anno scorso.
Tra le nuove iniziative si segnala il virtual game “eco:Drive Virtual Challenge”, un appassionante gioco on line che, oltre ad insegnare i segreti per diventare un ottimo ecodriver, premierà il giocatore che realizzerà il miglior punteggio con uno speciale weekend per due persone a Torino. Accessibile dal sito di “Our Future Mobility Now” (www.futuremobilitynow.com), la sfida si aprirà il 5 aprile per concludersi il 27. Tuttavia, da venerdì 30 marzo, gli utenti delle pagine Facebook di Fiat (www.facebook.com/Fiat) ed eco:Drive (www.facebook.com/ecodrive) potranno provare, in anteprima, il game in modo da prepararsi al meglio alla competizione on line. Al di là dell’aspetto ludico, “eco:Drive Virtual Challenge” rappresenta uno stimolo per i giovani ad affrontare uno dei più importanti obiettivi del secondo Millennio: ridurre e abbattere la produzione di CO2, anche attraverso una guida eco e responsabile.
Inoltre, il 5 e il 27 aprile, saranno di scena le strategie di Fiat sulla mobilità sostenibile, che verranno approfondite e quindi discusse con il popolo di internet durante due webinar dedicati, grazie ai quali gli utenti potranno interagire in tempo reale con gli esperti Fiat.
Il primo webinar “Sustainable Mobility with Fiat”, in programma il 5 aprile, alle ore 15:30, sul sito www.futuremobilitynow.com, vedrà la partecipazione di Maurizio Consalvo (Emea Product Planning – Powertrain Portfolio & Features Planning Director, Fiat) e Massimo Cavazzini (responsible for Product Concept – Infotainment Services and global lead for eco:Drive) che illustreranno la ricerca e le iniziative di Fiat Group Automobiles sul tema della mobilità sostenibile. Ricerche che puntano allo sviluppo di soluzioni a basso impatto ambientale, accessibili a tutti e che riguardano l’intero ciclo di vita della autovetture: dalla nascita al loro smaltimento finale.
Il 27 aprile, sempre alle ore 15:30 e allo stesso indirizzo, si svolgerà il secondo webinar “eco:Drive with Fiat” che vedrà la proclamazione del vincitore “eco:Drive Virtual Challenge” e sarà dedicato ad una discussione sui cambiamenti climatici e alla sfida che questi pongono, allargata anche a tutti gli altri attori della scena: Istituzioni, Enti e soprattutto automobilisti. Massimo Cavazzini e Pavel Ivanov (Marketing Brand Fiat) illustreranno nel dettaglio il progetto e l’applicazione eco:Drive, che ha dimostrato quanto una guida attenta ed eco possa contribuire ad abbattere sensibilmente  le emissioni di CO2 delle automobili.
I canali grazie ai quali gli utenti potranno porre le loro domande ed essere aggiornati sulle attività in tempo reale sono molteplici: dalle pagine Facebook di Fiat (www.facebook.com/fiat) e Our Future Mobility Now (http://www.facebook.com/fumono) a Twitter usando l’hashtag #OFMNwebinar, così come tramite la videochat che verrà attivata sul sito di “Our Future Mobility Now” durante i webinar. Infine, poiché “Our Mobility Future Now” è soprattutto un progetto che vuole coinvolgere e dialogare con i giovani di tutta Europa, Fiat darà voce, spazio e visibilità ad alcuni suoi giovani professionisti, dai product manager ai ricercatori, che racconteranno in video-interviste individuali il tema della mobilità sostenibile secondo il loro punto di vista personale e professionale.
Il progetto “Our Mobility Future Now” è coordinato dall’Acea (Associazione dei costruttori di automobili europei) con sede a Bruxelles.(ore 13:23)