Kecskemét – Daimler ha avviato la produzione nel nuovo stabilimento in Ungheria. Le prime auto escono dalla catena di montaggio a meno di quattro anni dalla decisione di realizzare l’impianto. Dieter Zetsche, Presidente del Board of Management di Daimler AG e Responsabile di Mercedes-Benz Cars, insieme al Plant Manager Frank Klein ed il Primo Ministro ungherese Viktor Orbán hanno dato il benvenuto a circa 600 invitati ungheresi e tedeschi intervenuti all’inaugurazione.
<<Con l’avvio della produzione a Kecskemét – ha detto Dieter Zetsche – scatta l’offensiva di Mercedes-Benz nel segmento delle compatte di lusso. Grazie alla rete produttiva costituita dagli stabilimenti di Rastatt e Kecskemét siamo ora in grado di far fronte alle crescenti richieste dei nostri clienti nel segmento delle compatte di lusso. Stiamo ponendo le basi per l’attuazione della strategia di crescita di Mercedes-Benz per il 2020>>.
A questo proposito, si annuncia un ulteriore modello presto prodotto nel nuovo stabilimento: un coupé 4 porte della nuova generazione di vetture compatte Mercedes.
<<Questo giorno passerà alla storia – ha dichiarato Frank Klein -. A meno di quattro anni dalla decisione di realizzare il nuovo impianto produttivo, “Mercedes-Benz Made in Hungary” è diventata realtà. Da questo momento siamo in grado di dimostrare di essere uno dei pilastri portanti della rete di produzione di Mercedes-Benz. Gli intensi sforzi messi in atto ci hanno consentito di raggiungere gli standard qualitativi di Mercedes-Benz fin dalla prima vettura prodotta>>.
La prima vettura uscita dallo stabilimento sarà battuta all’asta. I proventi saranno devoluti all’organizzazione umanitaria ungherese Nemzetközi Gyermekmentő Szolgálat, un’organizzazione internazionale per la sicurezza dei bambini.
Il primo prodotto della nuova generazione di vetture compatte Mercedes-Benz, Classe B, viene ora realizzato anche in questo nuovo stabilimento. La sua produzione è iniziata nello stabilimento di Rastatt, in Germania, nel settembre del 2011. Grazie all’aumento della capacità produttiva è ora possibile soddisfare completamente la domanda dei numerosissimi clienti: dal suo debutto, a novembre 2011, la nuova Classe B ha già registrato oltre 100.000 ordinazioni. (ore 17:00)