Tokyo – Fuji Heavy Industries (Fhi), il costruttore di automobili Subaru, ha ricevuto il premio per “Fornitore dell’anno” dal presidente della Boeing Company di Chicago. I vincitori di “Boeing Supplier of the Year” , gruppo elitario di fornitori, scelti tra gli oltre 17.500 distribuiti nei 52 Paesi di tutto il mondo, si sono distinti per l’eccellente qualità della produzione, che ha contribuito ad aumentare la soddisfazione del cliente e questi 16 fornitori sono stati selezionati in varie categorie quali strutture, componentistica, e miglioramenti eccezionali.
Fhi ha ricevuto il premio nella categoria “Pathfinder” come prima azienda giapponese che si è distinta per la sua eccezionale prestazione, per la puntualità nelle consegne e per la velocità nella produzione, senza alcuna interruzione alle linee di produzione di Boeing anche durante i gravi avvenimenti in seguito al terremoto del Giappone nel marzo 2011, che hanno determinato difficoltà nell’approvvigionamento di materiale, ingenti danni alle infrastrutture e restrizioni di alimentazione elettrica.
Fhi aveva ricevuto in passato l’onorificenza, nel 2003, nella categoria “Major Structure” come prima azienda giapponese, e continuerà, in futuro, ad investire nelle proprie tecnologie per garantire a Boeing un servizio sempre più puntuale e operativo.
Il premio assegnato a Fhi potrebbe apparire strano se non fosse che la Compagnia giapponese oltre a costruire i veicoli Subaru è impegnata in altri 3 settori: Aerospace Company, produzione, riparazione e vendita componentistica per aerei, materiale composito, e parti originali; Industrial Products Company, produzione, riparazione e vendita di motori generici, di macchine agricole da lavoro, attrezzature forestali, attrezzature edili, vari tipi di macchine e loro parti originali; Eco Technologies Company, produzione, riparazione e vendita, generatori di energia eolica, di carrelli sanitari, robot per la pulizia dei pavimenti, mezzi di trasporto, e loro parti originali. (ore 13:40)