Roma. General Motors Italia ha presentato al ministro Corrado Clini, in occasione del MoTechEcho 2012, Opel Ampera, l’elettrica ad autonomia estesa. Trenta Ampera, guidate dai rispettivi concessionari, sono state salutate dal ministro per il primo viaggio inaugurale verso le maggiori città del nostro Paese. Ampera, infatti, dopo il lancio alla rete avvenuto questa mattina a Roma, è pronta per essere guidata su tutte le strade italiane.
Silvano Dendena, direttore commerciale di General Motors Italia, ha presentato la vettura, ne ha illustrato i vantaggi ecologici, e ha sottolineato l’importanza di Ampera quale tassello chiave della strategia di mobilità sostenibile in cui Opel investirà un miliardo di euro nei prossimi 4 anni.
Il ministro Clini ha dichiarato: <<Le auto elettriche che sono oggi presenti a Roma non sono più un prototipo o un sogno, ma il segno che la realtà sta superando la fantasia. La mobilità sostenibile non è una categoria dello spirito, ma è il mercato già oggi>>.
<<Siamo molto soddisfatti del riscontro che stiamo ottenendo su Amperada parte dei clienti e della stampa, che ha voluto premiare la sua tecnologia innovativa
– ha commentato Dendena – Solo a marzo, in Europa, Ampera ha registrato oltre 700 vendite, valore più alto mai raggiunto da un veicolo elettrico. Siamo certi che Ampera rappresenti un capitolo importante della nostra strategia tesa a sviluppare una mobilità più rispettosa dell’ambiente>>.
Da parte sua Ford partecipa a MotechEco mostrando ai visitatori dell’evento romano la nuovissima Focus Elettrica, prima vettura Ford completamente elettrica. Ford sviluppa per i suoi clienti una gamma di soluzioni diversificate di propulsioni a basse o zero emissioni, con un range di tecnologie in grado di adattarsi a tutti gli usi e le abitudini di guida. La Focus Elettrica si ricarica completamente in tre o quattro ore, porta con sé lo stesso piacere di guida dei modelli a motore tradizionale, tutte le premiate tecnologie di sicurezza della Focus, e il respiro di un’auto veramente globale. L’Agenzia per la Protezione dell’Ambiente (Epa) americana ha certificato un’autonomia di 76 miglia (circa 122 km) con una singola ricarica, contro le 73 miglia (circa 117 km) della Nissan Leaf, garantendo anche più potenza e più spazio a bordo. A seconda dello stile e delle condizioni di guida, la Focus Elettrica può raggiungere i 160 km di autonomia (100 miglia). (ore 17:30)