Milano – Crescita esponenziale per il fenomeno della condivisione di posti auto: è online da oggi BlaBlaCar.it. Nato dal successo di Postoinauto.it, leader italiano per numero di passaggi condivisi (oltre 160.000 da febbraio 2010), il sito entra a far parte di un network europeo e si presenta completamente rinnovato, a partire da nome, veste grafica e contenuti. Nuove funzionalità, un design più accattivante e una forte impronta “social” sono solo alcune delle novità della piattaforma che mette in contatto conducenti e passeggeri che vogliono condividere posti in auto e viaggiare in compagnia risparmiando soldi nel rispetto dell’ambiente. Viaggiare da Roma a Milano, per esempio, è possibile con soli 30 euro, e con una riduzione delle emissioni di CO2 fino al 75%.
Con l’acquisizione di postoinauto.it, BlaBlaCar accelera ulteriormente la sua crescita. Dopo l’espansione in Spagna e Regno Unito, BlaBlaCar porta a termine l’acquisto in Italia di postoinauto.it. Si tratta della prima acquisizione a seguito del recente investimento di 10 milioni di dollari da parte di Accel Partners, uno dei principali player mondiali nel venture capital. Questa operazione rafforza la posizione di BlaBlaCar quale leader europeo nell’intermediazione on-line del servizio di condivisione di posti in auto e amplia ulteriormente l’offerta che vanta già di più di un milione di “posti liberi” al mese e quasi due milioni di persone iscritte, con un tasso di crescita degli utenti che raddoppia anno su anno.
<<In un momento storico caratterizzato da una profonda crisi dei modelli economici tradizionali, lo sviluppo di progetti come BlaBlaCar.it indica che il mercato è alla ricerca di nuove opportunità e modelli innovativi di crescita sostenibile. La nascita di BlaBlaCar.it si inserisce in questa tendenza che si regista anche nel contesto economico italiano – dichiara Olivier Bremer, co-fondatore di postoinauto.it e ora country manager BlaBlaCar.it – Il consumo collaborativo, vale a dire l’idea di condividere risorse già disponibili ma inutilizzate, come una stanza nel proprio appartamento o un posto della propria auto – conclude Bremer – sta rivoluzionando il modo in cui le persone pensano ai beni o ai servizi, e permetterà lo sviluppo di nuove iniziative economiche di successo>>.
Maggiore facilità di utilizzo: la ricerca di passaggi evolve grazie all’utilizzo di coordinate Gps che rendono possibile effettuare ricerche molto più precise ed efficaci. Grazie a questa innovazione, il sistema è in grado di segnalare anche passaggi disponibili su tratte vicine ai punti di partenza e arrivo desiderati; se il sistema, ad esempio, non riscontra nessun passaggio per la tratta Bologna-Pescara, sarà in grado di segnalare automaticamente le offerte di passaggio presenti ad esempio su Modena-Pescara o Bologna-Chieti.
Condivisione di passaggi all’estero. Grazie all’integrazione di BlaBlaCar.it con i suoi siti partner in Francia, Spagna e Regno Unito, gli utenti potranno da subito cercare e offrire un passaggio per qualsiasi destinazione in Europa.
Maggiore trasparenza. Gli utenti di BlaBlaCar.it e dei siti partner appaiono con il loro vero nome e con l’iniziale del cognome (o con il cognome completo se lo desiderano). Questo aumenta la trasparenza sul sito ed è più facile ritrovare i propri contatti per lasciare un commento di feedback, una funzione indispensabile per poter garantire la sicurezza di tutti gli utenti.
The social factor. Gli utenti BlaBlaCar specificano il proprio livello di loquacità indicando se sono “Bla”, “BlaBla” o “BlaBlaBla”, permettendo agli altri fruitori di scegliere un passeggero o un conducente piuttosto silenzioso o che ama le chiacchiere durante il tragitto. Questo fa di BlaBlaCar un vero e proprio social network, che permette di conoscere nuove persone e stringere amicizie “oltre lo schermo del PC”.
Il cuore e la filosofia del servizio non cambiano. BlaBlaCar.it permette agli automobilisti che hanno dei posti liberi in macchina di metterli a disposizione di altre persone che percorrono lo stesso tragitto, in cambio di un contributo spese, offrendo un’alternativa interessante sia dal punto di vista economico che dal punto di vista del rispetto dell’ambiente. Maggiori informazioni nel video
Fondata nel 2006 e con sede a Parigi, BlaBlaCar (Comuto SA) opera tramite i siti BlaBlaCar.it, BlaBlaCar.es, Covoiturage.fr e BlaBlaCar.com, rispettivamente in Italia, Spagna, Francia e Regno Unito. BlaBlaCar è una affidabile community che mette in contatto automobilisti con posti liberi a bordo con persone in cerca di un passaggio. La community BlaBlaCar è formata da più di 1,8 milioni di iscritti e conta migliaia di destinazioni in tutta Europa. BlaBlaCar sta creando un modo nuovo, economico e sostenibile di viaggiare per più di 350.000 passeggeri ogni mese. Per garantire la qualità del matching tra i conducenti e passeggeri, il sito mostra le loro preferenze: fumatori o non fumatori, animali accettati in macchina o meno, ecc. Gli utenti specificano, inoltre, il loro grado di “loquacità” scegliendo tra “Bla”, “BlaBla” e “BlaBlaBla”: da qui il nome BlaBlaCar. (ore 14:10)