Torino – Fiat Industrial Spa ha reso noto che, in attuazione della delibera dell’assemblea straordinaria dello scorso 5 aprile, il prossimo 21 maggio verrà dato corso alla conversione obbligatoria di tutte le 103.292.310 azioni Fiat Industrial privilegiate e 79.912.800 azioni Fiat Industrial di risparmio in n. 130.241.397 azioni Fiat Industrial ordinarie. Il rapporto di conversione sarà pari a 0,700 azioni ordinarie per ogni azione privilegiata e 0,725 azioni ordinarie per ogni azione di risparmio.
L’ultimo giorno di negoziazione in Borsa delle azioni Fiat Industrial privilegiate e di risparmio sarà il 18 maggio 2012. Dal 21 maggio 2012, saranno negoziate sul Mercato Telematico di Borsa Italiana esclusivamente le azioni Fiat Industrial ordinarie e il capitale sociale di Euro 1.919.433.144,74 sarà suddiviso in n. 1.222.568.882 azioni da nominali Euro 1,57 cadauna.
In un comunicato viene evidenziato che <<modalità e termini relativi all’attuazione della conversione obbligatoria, al rimborso dei soci recedenti e alla offerta in opzione delle azioni ordinarie rivenienti dalla conversione delle azioni privilegiate e delle azioni di risparmio per le quali è stato esercitato il diritto di recesso, saranno specificati nell’avviso ai sensi degli artt. 72 comma 4 e 84 del Regolamento Emittenti che verrà pubblicato domani sul quotidiano “La Stampa” e sul sito internet www.fiatindustrial.com>>. (ore 17:45)