L’off-road accende Sestriere

L’off-road accende Sestriere

0 8

Sestriere – Suzuki Italia e Federazione Italiana Fuoristrada a braccetto per una serie di iniziative finalizzata a rafforzare il livello della guida in sicurezza off road e su strada senza minimamente trascurare il rispetto dell’ambiente. Lo hanno ribadito il presidente di Suzuki Italia, Junya Kumataki (<<il nostro marchio, nel mondo, ha registrato utili del 19%, profitti del 12% e investiremo su nuovi
prodotti ecocompatibili>>
) e il numero uno della Fif, il nisseno Vincenzo Sapienza (<< dal ’74 ad oggi abbiamo 8.000 soci, 200 istruttori, 250 Club, organizziamo interessanti campionati 4×4>>). Da evidenziare l’iniziativa che prevede un corso di guida fuoristrada gratuita della durata di due giorni per quanti acquisteranno una Jimny Shiro, Limited Edition di 150 unità (17.500 euro), modello che evoca nella carrozzeria, la bandiera del Giappone, bianca con il sole rosso (Shiro nel Sol Levante significa bianco; vedi Automotonews.com del 7 maggio scorso, rubrica “Novità”). Dimensioni compatte, peso contenuto, notevole agilità ma ideale anche nella mobilità urbana,telaio a longheroni, elevata altezza da terra, robuste sospensioni associate alla trazione 4×4 lo rendono un ammirevole fuoristrada.
Per ribadire poi le soddisfazioni sportive del marchio (tre campionati italiani cross country negli anni 2007, 2008 e 2011 conquistati dalla Gran Vitara, uno dei pochi suv dotati sia di trazione integrale sia di riduttore delle marce) è stato allestito a Pragelato, a pochi chilometri dal Sestriere, un impegnativo e suggestivo percorso off-road dove è stato possibile provare l’intera gamma delle 4×4 Suzuki comprendendente anche la baby due volumi Swift e la compatta SX-4, “sorellina ” della Fiat Sedici.
Grazie al successo di Swift, Suzuki, ha venduto nel mondo 2,5 milioni di veicoli nel 2011. Le strategie future prevedono tre differenti obiettivi tutti rivolti alla riduzione dell’impatto ambientale: riduzione delle emissioni dei motori termici, sviluppo di unità elettriche e l’alimentazione fuel cell. A Ginevra era stata presentata una versione extended-range della Swift, disponibile dal 2013 (batterie agli ioni di litio e motore termico da 658 cc che funge da generatore) e la compatta G70 in grado di emettere meno di 70 gr/km di C02.
Curiosa la Swift Lupin III, versione speciale, con prezzi da 11.780 fino ai 17.900 della Sport, dedicata ad un cartoon nato dalla matita di Kazuhiko Kato, modello proposto con una polizza assicurativa di 10 anni su furto, incendio, scippo e rapina. Anche ai neopatentati che l’acquisteranno entro maggio un corso di guida sicura Fif come sulla Jimny Shiro. (ore 18:45)

NO COMMENTS

Leave a Reply