In auto il 65,6% degli spostamenti

In auto il 65,6% degli spostamenti

Roma – Nel 2011 il 65,6% degli spostamenti in Italia sono stati effettuati in automobile. Questo è quanto emerge da un’elaborazione dell’Osservatorio Autopromotec su dati Isfort (Istituto Superiore di Formazione e Ricerca per i Trasporti). L’auto resta quindi di gran lunga il mezzo di trasporto più utilizzato dagli italiani per i loro spostamenti. Al secondo posto della graduatoria delle modalità di spostamento più utilizzate dagli italiani si collocano gli spostamenti effettuati a piedi o in bici (18,8%), seguiti da quelli con i mezzi pubblici (11,4%) e da quelli in moto (4,2%). La quota degli spostamenti effettuati in automobile nel 2011 è cresciuta di 1,3 punti percentuali rispetto al 2010 (quando gli spostamenti effettuati in auto rappresentavano il 64,3% del totale). E’ cresciuta anche la percentuale di utilizzo dei mezzi pubblici (+0,7 punti percentuali rispetto al 2010). Resta stabile, invece, la quota degli spostamenti effettuati in moto. Diminuisce sensibilmente (-2 punti percentuali) la quota degli spostamenti effettuati a piedi o in bici (che nel 2010 era del 20,8%).
Dal momento che l’auto resta il mezzo di trasporto più utilizzato dagli italiani è di fondamentale importanza, sia per la sicurezza della circolazione sia per minimizzare l’emissione di sostanze nocive nell’atmosfera, che le auto che circolano nel nostro Paese siano sottoposte ad una regolare manutenzione ed alle revisioni periodiche previste dal Codice della Strada. La revisione – sottolinea l’Osservatorio Autopromotec – non è un mero adempimento obbligatorio, ma un imprescindibile elemento di sicurezza degli autoveicoli. Proprio per questo il Codice della Strada prevede, in caso di mancata revisione, multe e sanzioni che possono arrivare anche al fermo amministrativo del veicolo. Al di là delle conseguenze amministrative ciò che più conta è comunque dedicare alla propria vettura tutte le attenzioni necessarie, anche in termini di manutenzione, perché questo è essenziale per la sicurezza e la riduzione dell’inquinamento. E’ questo il messaggio che lancia agli automobilisti l’Osservatorio Autopromotec, che è la struttura di ricerca di Autopromotec, la più specializzata rassegna espositiva internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico.

NO COMMENTS

Leave a Reply