Torino – La Volvo C70 prodotta da Pininfarina Sverige, joint venture tra Pininfarina e Volvo Car Corporation, ha ricevuto il “Gold Plant Assembly Line Quality Award” da J.D. Power per lo stabilimento svedese di Uddevalla, che sta producendo con successo dal 2005 la Volvo C70 e che ha già ricevuto nel 2010 il J.D. Power “Best in Class quality award”.
Partendo dallo stile definito da Volvo, Pininfarina ha sviluppato e ingegnerizzato la convertibile impiegando circa 100 persone per più di tre anni nell’ingegneria di prodotto e di processo. Grazie al know-how Pininfarina, la Volvo C70 si è aggiudicata per il 2012 il premio nel segmento delle Compact Premium Sporty Car risultando prima tra 10 modelli leader di mercato. Secondo gli studi qualità di J.D. Power and Associates, l’incredibile risultato della C70 è dovuto in gran parte ai miglioramenti apportati proprio al processo produttivo della vettura. Il 2012 U.S. Initial Quality Study è basato sulle risposte di più di 74.000 acquirenti dei nuovi modelli 2012 di auto, camion e veicoli multiuso interrogati dopo 90 giorni di proprietà. Questo studio parte da un questionario di 228 domande finalizzate a fornire ai produttori informazioni che facilitino l’identificazione dei problemi e portino al miglioramento del prodotto.
La joint venture tra Pininfarina e Volvo ha inizio nel 2003. Nel 2011 Volvo e Pininfarina hanno concordato la risoluzione del contratto di joint venture riguardante la Pininfarina Sverige AB e le sue attività a Uddevalla. In linea con gli accordi, Volvo assumerà a partire da maggio 2013 la proprietà completa della Pininfarina Sverige AB, a sua volta proprietaria dello stabilimento di Uddevalla. Le attività, che attualmente riguardano la produzione della C70, proseguiranno senza modifiche. Volvo si assumerà la piena responsabilità dei dipendenti dello stabilimento di Uddevalla, l’unico cambiamento formale è che sarà l’unico proprietario della società di Uddevalla. (ore 15:00)