Torino – Fiat ha comunicato a Veba la volontà di esercitare la sua opzione di acquistare una parte della partecipazione detenuta da Veba in Chrysler. Questo esercizio riguarda la prima tranche del capitale di Chrysler oggetto dell’opzione e si riferisce a circa il 3,3% del capitale di Chrysler. Fiat pagherà un prezzo di esercizio determinato secondo gli accordi tra le parti sulla base di un multiplo di mercato (non eccedente il multiplo di Fiat) applicato all’Ebitda di Chrysler degli ultimi quattro trimestri, meno il debito industriale netto. A seguito del perfezionamento dell’acquisto, atteso nelle prossime settimane, Fiat deterrà il 61,8% del capitale di Chrysler.

NO COMMENTS

Leave a Reply