Pechino – L’annuncio è destinato a fare da apripista per le aziende del settore. Suzuki Motor Corporation ha comunicato il lancio di due motocicli di grossa cilindrata sul mercato cinese con la società in joint venture di produzione e vendita Jinan Qingqi Suzuki Motorcycle Co Ltd e della consociata commerciale Suzuki Motor Investment Co Ltd.
L’aumento dei redditi della popolazione locale e il conseguente cambiamento negli stili di vita sta determinando anno dopo anno un differente utilizzo del motociclo che da mezzo di trasporto sta diventando sempre un più uno strumento di svago capace di regalare piacevoli emozioni. Suzuki vuole rispondere a questa nuova domanda introducendo in Cina due modelli di grossa cilindrata finora commercializzati principalmente in Europa e Nord America. Si tratta della sportbike  Hayabusa GSX1300R e della Boulevard M109R, sport custom da 1.800 cc e dal design originale (in Europa conosciuta con il nome di Intruder). La commercializzazione sarà inizialmente affidata ad una concessionaria di Pechino e due di Shanghai, ma la rete di vendita verrà progressivamente ampliata e interesserà soprattutto le grandi città che si prevede trainino la domanda.