Autopromotec, “operazione Sud America”

Autopromotec, “operazione Sud America”

Bologna – Autopromotec, la più specializzata rassegna internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico, già da alcune edizioni persegue una forte strategia di internazionalizzazione con l’obiettivo non solo di incrementare la partecipazione di nuovi espositori e visitatori al di fuori dell’Italia, ma volta a valorizzare maggiormente la manifestazione stessa. I risultati di questo approccio sono ben visibili e i dati parlano chiaro a proposito: +9% espositori 2011 rispetto al 2009 e +11% per i visitatori, per quanto riguarda l’estero.
In generale, le missioni internazionali svolte dal management di Promotec, società che organizza Autopromotec, hanno un comun denominatore: incontrare gli attori dell’automotive a livello locale, dalle principali associazioni di settore, agli organizzatori fieristici, per arrivare agli enti di promozione, così come ai rappresentanti della stampa specializzata, al fine di incrementare la conoscenza della manifestazione e di tutto il comparto italiano dell’aftermarket automotive a 360°, tramite appunto un approccio integrato.
Con gli stessi obiettivi, la missione condotta nel continente sudamericano da Emanuele Vicentini, brand manager Autopromotec, che lo ha visto partecipe a numerosi incontri in Brasile e in Argentina. La missione, dal bilancio più che positivo, ha rafforzato ulteriormente la conoscenza della manifestazione, ma è servita anche a fornire spunti interessanti per una futura cooperazione atta a sviluppare iniziative specifiche, sia verso gli espositori sia verso i visitatori, in entrambi i paesi. A tal fine, per i primi, Autopromotec ha in programma di organizzare pacchetti di viaggio che prevedono anche business meeting nei giorni di fiera, al fine di facilitare una visita della manifestazione per i singoli, oltre alla presenza di una delegazione di buyer. Si è attivata parallelamente anche la macchina commerciale, per stimolare la presenza delle aziende espositrici locali che dovrebbe portare, con le premesse di quest’ultima missione, alla nascita nell’arco di un paio di edizioni di “Aree Paese” analoghe a quelle presenti ad altre fiere internazionali dell’aftermarket automobilistico.
A completamento dell’attività in Brasile e Argentina, sono stati organizzati incontri con i più importanti media specialistici locali, che da anni sostengono Autopromotec con la loro attività di reportage, alcuni dei quali sono ospiti fissi ormai da qualche edizione della manifestazione.

NO COMMENTS

Leave a Reply