Milano – Questo fine settimana è previsto un week end rovente sia dal punto di vista meteorologico sia dal punto di vista del numero di auto che circoleranno sulle strade italiane. Ben il 57% degli italiani in viaggio sceglierà infatti l’auto come mezzo di trasporto: a questi andranno ad aggiungersi i numerosi stranieri che scelgono il Bel Paese come meta di vacanza. Ad aggravare questa situazione, l’Italia ha due record negativi che vanno ad impattare sulla viabilità: la rete stradale italiana è sottodimensionata rispetto al numero di veicoli circolanti, per cui la densità di veicoli arriva alla cifra di 225 vetture per chilometro, e il numero di occupanti è di solo 1,7 persone per veicolo.
Secondo i dati elaborati da BlaBlaCar.it, leader europeo nella condivisione di posti in auto, se ogni vacanziero condividesse un posto in auto, il numero di auto circolanti potrebbe diminuire di oltre sei milioni, evitando inutili ingorghi. Il risparmio di carburante sarebbe, inoltre, pari a 400 milioni di euro e le emissioni di CO2 si ridurrebbero di ben 450 mila tonnellate in un solo weekend. L’effetto sarebbe immediato e andrebbe a controbilanciare, almeno in parte, le carenze infrastrutturali della rete stradale.
Le tratte più richieste su BlaBlaCar.it si confermano quelle dalle grandi città del nord verso le mete turistiche del sud: da Milano, Torino, Bologna e Firenze versoCampania, Puglia e Sicilia. Grazie alla copertura paneuropea del servizio, numerose sono anche le offerte di passaggi verso l’estero: da Milano a Barcellona, da Torino e Genova a Nizza, da Milano a Parigi (a 45 euro), da Roma a Berlino. Non mancano inoltre quanti offrono passaggi per Portogallo, Belgio, Regno Unito, Croazia, Polonia, Repubblica Ceca e numerosi altri paesi europei.
Iscrivendosi gratuitamente al sito BlaBlaCar.it è possibile inserire la città di partenza e la destinazione: in pochi istanti compariranno tutte le offerte di posti in auto inserite dagli altri iscritti, e una volta individuata quella più adatta alle proprie esigenze, ci si potrà mettere in contatto diretto con il guidatore e darsi appuntamento per iniziare il viaggio in compagnia. Più di due milioni di europei si sono già iscritti a BlaBlaCar, e ogni mese quasi mezzo milione di loro si sposta approfittando della disponibilità di oltre un milione di posti. Muoversi con BlaBlaCar è facile ed estremamente conveniente: dopo aver indicato i dettagli del viaggio e le informazioni di contatto, basterà introdurre la cifra richiesta come contributo alle spese: la media registrata sul sito è di circa 5 centesimi di euro al chilometro, una cifra decisamente più bassa se paragonata a qualsiasi alternativa, sia essa treno, aereo o mezzi pubblici.
<<Fa riflettere il fatto che in Italia viaggino auto mezze vuote – ha dichiarato Olivier Bremer, country manager BlaBlaCar Italia – In un momento come questo, sfruttare al meglio le risorse già disponibili è il metodo migliore e più immediato per risparmiare e garantirci ferie meno stressanti a causa del traffico. In questi giorni si sente molto parlare di scioperi dei trasporti: il nostro servizio non sciopera mai ed è anzi una valida alternativa per potersi muovere anche durante lo stop dei trasporti>>.