Modena – Il Giro d’Italia Automobilistico 2012 non si concluderà in Sicilia E’ ufficiale. Nonostante il grande impegno profuso nel realizzare quella che sarebbe stata la fantastica due giorni finale della Grande Corsa Italiana, gli organizzatori e Michele Miano si vedono costretti ad annullare entrambe le tappe siciliane.
Il cambio di data del Giro d’Italia Automobilistico, dall’iniziale 23 – 28 ottobre al successivo periodo dal 6 – 11 novembre era stato necessario per evitare le concomitanti elezioni della Regione Sicilia e le conseguenti mancate autorizzazioni per l’allestimento ed utilizzo delle prove speciali, ma ha successivamente messo in evidenza insormontabili problemi d’impiego dell’Autodromo di Pergusa.
Michele Miano prende atto della decisione e rilancia per il futuro. <<Spiace molto non avere il Giro d’Italia sulle nostre strade, spiace per tutti gli appassionati che attendevano la Grande Corsa. La prima manifestazione automobilistica che realmente avrebbe interessato tutto il territorio italiano. Noi della Scuderia Targa Florio abbiamo lavorato sodo ottenendo la fiducia ed il pieno appoggio delle amministrazioni provinciali e comunali di Catania, prevedendo una grande festa nel centro della città barocca. Quanto fatto non andrà perso, sarà la base di partenza per il Giro 2013 >>.
Anche Marcello Guelpa, presidente di Tecno Piemonte, rimanda al 2013. <<L’interesse per la Sicilia è stato condiviso dall’inizio e mi auguro rimanga un preciso obbiettivo per le prossime edizioni ricordando che lo sport è e deve rimanere elemento di unione>>.
E Lotti aggiunge: <<Il Giro in Sicilia non si effettuerà nel 2012, ma il Trofeo Scuderia Targa Florio resta un ambito premio che sarà assegnato al vincitore assoluto di questa edizione>>.
Ed ora la Grande Corsa Italiana non ha più ostacoli. Il Giro si correrà dal 6 al 10 novembre ma il format resta invariato nelle sezioni iniziali e centrali ed è ovviamente modificato nella sezione finale, ovvero: start da Torino, al Fiat Industrial Village area Iveco; prima tappa Biella – Franciacorta; la successiva da Franciacorta a San Marino; la terza da San Marino ad Orvieto e la quarta, ultima, a Vallelunga dove si svolgerà la cerimonia di premiazione, sabato 10 novembre dalle 13:30 alle 15:00.