Stoccolma – Volvo Car Group (Volvo Auto) ha deciso di operare una riduzione dei volumi di produzione previsti per il mese di dicembre nelle unità produttive di Torslanda e Ghent. Il taglio sarà realizzato introducendo una serie di giornate a produzione zero e sopprimendo alcuni turni di lavoro. Nello stabilimento di Torslanda, i giorni di fermo della produzione saranno concentrati nella settimana appena prima delle vacanze natalizie. A Ghent sono invece previste due giornate senza produzione. A queste misure va ad aggiungersi l’eliminazione di tre turni di lavoro (uno a Ghent, due a Torslanda) dal programma di produzione di dicembre.
Per quanto riguarda il piano produttivo dei primi mesi del 2013, Volvo Cars ha deciso, a partire dalla settimana 4, di ridurre temporaneamente la velocità della linea dello stabilimento di Torslanda a 45 vetture all’ora. Questo rallentamento della linea produttiva si ripercuoterà sul numero di operai a tempo determinato attualmente impiegati a Torslanda.
<<Abbiamo già accennato in precedenza al fatto che avremmo dovuto essere flessibili per operare nell’attuale situazione di mercato e che avremmo sfruttato la flessibilità già presente nel nostro sistema quando necessario – ha precisato Lars Wrebo, senior vice president della produzione di Volvo Cars – Sebbene i volumi di vendita abbiano mostrato una tendenza estremamente positiva negli ultimi anni, nel 2012 abbiamo assistito a una diminuzione progressiva della domanda da parte dei clienti che ancora non accenna ad arrestarsi. Per questo è necessario un ulteriore adeguamento dei nostri volumi di produzione>>.

NO COMMENTS

Leave a Reply