Dall’ufficio stampa di Fiat riceviamo e pubblichiamo.
<<Il Messaggero e Il Mattino hanno riferito stamani di asserite discussioni in corso tra Fiat e talune banche riguardo ad un possibile aumento di capitale. Fiat precisa che non esiste alcun progetto al riguardo e ritiene che non vi sia necessità di ricorrere ad un aumento di capitale>>.
Fiat (-4%) resta maglia nera tra le blue chip in Borsa dopo le immatricolazioni in Europa e con l’ipotesi di un aumento di capitale per finanziare l’acquisto del 41,5% di Chrysler dal fondo Veba. <<E’ una novità che non ci sentiamo di escludere – commenta in una nota Intermonte che parla di una prevedibile reazione negativa del titolo – perchè l’accesso al mercato di Fiat rimane difficoltoso>>, indicando di attendersi che anche Exor (che cede il 2%) <<partecipi all’operazione>>.
Regalo di Natale per i 2.146 dipendenti della newco Fabbrica Italia Pomigliano, che ritroveranno nella busta paga di fine mese 500 euro in più per i due premi ricevuti della medaglia “Silver World class manufactoring” di giugno, ed il primo posto alla Lean Production di settembre.