Stoccarda – Il primo “Granturismo of the seas”,  l’esclusivo yacht di lusso a motore da 14 metri realizzato da Silver Arrows Marine in collaborazione con Mercedes-Benz Style, ha compiuto un importante passo avanti nella fase di sviluppo, dopo aver portato a termine con successo le prime prove in mare.
<<E’ stata un’esperienza entusiasmante e posso affermare con soddisfazione che la barca ha dato prova di tutto il suo potenziale – ha dichiarato Jacopo Spadolini, chief executive officer di Sam –  La barca si è dimostrata all’altezza delle aspettative e siamo certi si distinguerà da qualsiasi altra imbarcazione in circolazione>>.
Le prove in mare hanno consentito un primo assaggio delle prestazioni del nuovo scafo innovativo in diverse condizioni di assetto, di carico e condizioni del mare. Sono state utilizzate avanzate nuove tecniche per l’acquisizione dei dati, ottenendo risultati che hanno fornito una preziosa base per il lavoro di sviluppo futuro. Come si addice a un progetto che fa da trait d’union fra il mondo nautico e quello dell’auto, molte delle tecniche utilizzate, inclusa l’acquisizione dei dati in perfetto stile automobilistico, traggono le loro origini dalle gare automobilistiche.
Giorgio Stirano, engineering director di Sam con esperienza nella gestione dei team di Formula 1, ha commentato: <<Le barche non sono auto da corsa ma utilizzare un sistema di acquisizione dati mutuato dalla F1 ha un senso ben preciso. Grazie ad apparecchiature come gli accelerometri e i giroscopi, oltre che alla determinazione della posizione tramite Gps, siamo riusciti a delineare un buon quadro delle capacità dell’imbarcazione>>.