Parigi – Renault e Leclerc confermano il loro impegno per lo sviluppo sostenibile e per la mobilità elettrica in Francia lanciando il “Club Z.E. dei 50” che partirà all’inizio del 2013: in ogni regione, un punto E. Leclerc e una concessionaria Renault collaboreranno per la diffusione delle colonnine di ricarica.
Il centro E. Leclerc di Pont l’Abbé, in Bretagna, e la concessionaria Renault Quimper sono i primi membri del Club. A supporto dell’iniziativa, e in anteprima, 10 ZOE sono state consegnate a Patrick Bellec, proprietario dell’ipermercato E. Leclerc di Pont l’Abbé, in presenza di Michel-Edouard Leclerc, presidente della catena di ipermercati E. Leclerc, e di Carlos Tavares, direttore generale delegato alle operazioni del Gruppo Renault.
Le dieci Renault ZOE saranno utilizzate come veicoli di servizio da parte di 10 collaboratori del punto vendita che, per l’occasione, sono stati muniti di Wall Box per la ricarica domestica. Inoltre, potranno ricaricare i veicoli elettrici sul posto di lavoro, dove 11 colonnine e 22 prese sono disponibili nel parcheggio. Le colonnine saranno accessibili anche a tutti i clienti in possesso di veicoli elettrici.
Al momento, più di 20 ipermercati E. Leclerc sono stati equipaggiati di colonnine di ricarica a disposizione dei clienti. Il Club Z.E. dei 50 a breve diverrà il “Club Z.E. dei 500”, perché comprenderà 500 membri di E. Leclerc investitori nel campo Z.E. e 500 concessionarie Renault presenti sul territorio francese. L’obiettivo del Club è sviluppare la mobilità elettrica in Francia, attraverso azioni di sensibilizzazione e di comunicazione per il grande pubblico.
Tutto ciò includerà la presentazione di prodotti sui siti delle due marche, lo sviluppo delle infrastrutture di ricarica negli ipermercati, iniziative comuni con le amministrazioni locali e scambi continui tra i comitati di direzione a livello locale.
La consegna delle 10 Renault ZOE precede la commercializzazione di ZOE in tutta la rete Renault che avverrà nella primavera del 2013 a partire da 13.700 euro (prezzo in Francia, al netto degli incentivi fiscali).
<<Oltre all’ordine delle Renault ZOE da parte del centro E. Leclerc di Pont-l’Abbé – ha dichiarato Carlos Tavares, direttore generale delegato alle operazioni del Gruppo Renault – vorrei lodare l‘impegno di Michel Edouard Leclerc e dei membri della sua rete per sostenere la diffusione del veicolo elettrico in Francia. La capillarità della rete Renault associata a quella dei centri E. Leclerc offre, per i nostri clienti, l’opportunità di un numero maggiore di infrastrutture di ricarica nella loro vita quotidiana. La partnership locale tra Patrick Bellec e la concessionaria Renault Quimper del Gruppo Bodemer permetterà di dare accesso all’innovazione ad un più grande numero di persone. Il Club E. Leclerc-Renault deve permetterci di accelerare questa dinamica in tutta la Francia>>.

NO COMMENTS

Leave a Reply