Monaco di Baviera – Per cinque persone il sogno di una vita sta per diventare realtà. I piloti che prenderanno parte al tour di Bmw Motorrad “Ride of Your Life” sono stati confermati. I vincitori sono stati selezionati da una giuria di celebrity: Adrien Brody, Rick Yune, Charley Boorman e Jutta Kleinschmidt. Hanno esaminato circa 12.000 candidature arrivate da tutto il mondo. Oltre alle competenze motociclistiche, la giuria era particolarmente interessata al senso dell’avventura dei candidati, alla loro attitudine a lavorare in squadra e alla loro forma fisica.
<<Dal mio punto di vista, non si tratta solo di avere le giuste competenze come pilota – spiega il premio Oscar Adrien Brodyma di avere anche lo spirito giusto. Dopo tutto, è proprio questo che stimola ciascuno di noi e genera quell’entusiasmo che è così importante per tutti i motociclisti>>.
“Ride of Your Life” offre ai cinque vincitori l’opportunità di fare un tour molto speciale: un viaggio su strada attraverso i cinque continenti. L’unica donna della squadra sarà la 25enne inglese Stephanie Rowe, una professionista della moto in tutto e per tutto (non solo lavora nel settore degli accessori per motocicli ma è anche un pilota di enduro).
Il tedesco Herbert Unger sta in sella alla moto da quando aveva 18 anni. Oltre a partecipare al tour, nel 2013 festeggerà il 50° compleanno. C’è un italiano, Alessio Cigolini di Firenze, che lavora per una grande multinazionale e trascorre il proprio tempo libero attraversando la Toscana in moto. Il quarto pilota è il 41enne Salvador Echevarría di Barcellona, un uomo d’affari. Ultimo, il 39enne parigino Stephane Gautronneau, fotografo di moda che una volta ha percorso in moto 16.000 km da Parigi a Goa in 46 giorni.
<<Il candidato ideale è in grado di trovare il giusto equilibrio tra coraggio e prudenza sulla strada – afferma la star di film d’azione Rick Yune -. Se ci riesce, avrà il tempo di apprezzare le diverse tappe del tour e di trovare la propria forza interiore>>.
L’attore e amante dell’avventura Charley Boorman e la famosa rallista Jutta Kleinschmidt ritengono che sia molto importante avere un atteggiamento aperto e affabile: <<Siamo alla ricerca di piloti che siano anche disposti a fermarsi di tanto in tanto per conoscere la gente del posto. Ovunque ci si trovi, si dovrebbe sempre trovare il tempo di parlare con gli altri e fare nuove amicizie>>.
Anche se i vincitori hanno personalità ed esperienze motociclistiche diverse, hanno le stesse aspettative: sono tutti alla ricerca di una grande avventura. Un’avventura in sella alla nuova Bmw R 1200 GS, che guideranno ancor prima che sia disponibile sul mercato!
Il viaggio è vicino: dalla nebbiosa giungla dell’Asia alle terre aride dell’Africa, dai parchi nazionali della Nuova Zelanda alle infinite praterie del Nord America, fino ai ripidi valichi montani dei Pirenei. Destinazione finale, il Bmw Welt a Monaco di Baviera.