Roma – Renault annuncia le misure commerciali complementari agli incentivi statali sui veicoli elettrici e a basse emissioni, che entreranno in vigore a partire dal 14 marzo 2013. Rivolti a privati e ad aziende, gli eco-incentivi permetteranno di usufruire di sconti fino ad un massimo di 5.000 euro nel caso dei veicoli elettrici.
Come previsto dalla legge, Renault integrerà gli incentivi statali su tali veicoli con un bonus di pari importo, che li renderà accessibili ad un prezzo esclusivo. Ecco allora che sarà possibile acquistare Twizy, piccolo veicolo urbano, a partire da 5.650 euro. Zoe, berlina compatta, a partire da 17.350 euro. Fluence Z.E., berlina grande, a partire da 22.850 euro. Kangoo Z.E., furgonetta commerciale per un trasporto merci ecologico, a partire da 16.050 euro.
Progettati e commercializzati con l’obiettivo di rappresentare una soluzione di mobilità elettrica economicamente accessibile per una diffusione su larga scala, con l’introduzione di questo piano di agevolazioni, i veicoli elettrici Renault rafforzano ancor di più il loro ruolo di protagonisti di una nuova mobilità urbana, più moderna e sostenibile. I veicoli elettrici sono del resto già riconosciuti dalla maggiorparte degli italiani, in base alle indagini, una valida alternativa alle automobili di vecchia generazione, sia in una visione di maggior rispetto per l’ambiente (e quindi una miglior vivibilità delle città), sia per un reale risparmio sul costo dei carburanti.
A beneficiare degli incentivi statali per le imprese, saranno, inoltre, anche le versioni Gpl di nuova Renault Clio, e nuova Dacia Sandero, grazie ad emissioni in entrambi i casi inferiori a 120 g/km di CO2. Clio, veicolo emblema del rinnovamento del design della Marca, nella sua versione 1.2 75 cv Gpl, sarà disponibile a partire da 9.390 euro. Dacia Sandero nella sua versione 1.2 75 cv Gpl sarà disponibile a partire da 5.350 euro.