Verona – Oltre 20mila visitatori professionali nei quattro giorni di manifestazione, 1.800 presenze ai convegni, 40mila metri espositivi, 195 espositori, 7 aree esterne sempre affollate, con oltre 1.000 test drive effettuati: questi i numeri di Transpotec Logitec 2013, salone del trasporto e della logistica organizzato da Fiera Milano a Fiera Verona e tornato alla ribalta dopo cinque anni di assenza. Vincente è stata la scelta di riportare la mostra nel capoluogo scaligero, rendendo concreto il progetto di una manifestazione autorevole e apprezzata, pur in un contesto di mercato completamente differente da quello di pochi anni fa.
Soddisfatti gli espositori per la qualità e il numero dei visitatori, decisamente sopra le aspettative, che hanno consentito di consolidare rapporti di affari già in essere e trovare nuovi contatti utili. Anche i buyer esteri hanno visto nella manifestazione un’ottima occasione, scoprendo una grande varietà di prodotti sia tra le case produttrici Iveco, Man e Mercedes, che hanno dimostrato grande attenzione verso l’innovazione, sia con i rimorchisti, presenti con le aziende leader di mercato.
Grande successo anche per i momenti di formazione e per i convegni legati alle tematiche chiave della filiera. In particolare, la terza edizione del Forum Internazionale della Logistica e dell’Autotrasporto ha visto presenze molto numerose, sia nella sessione plenaria, sia all’interno dei workshop specifici con oltre 600 partecipanti totali.