Torino – Anche la nuova Alfa Romeo MiTo ha in dotazione al 100% filtri aria abitacolo micronAir della Freudenberg, multinazionale tedesca che lo produce.
I filtri aria abitacolo micronAir consentono di ripulire nel modo migliore l’aria che l’automobilista e i passeggeri respirano all’interno del veicolo, proteggendoli da pollini, micropolveri e tutte le particelle fini in sospensione nell’aria, gravemente dannose per l’apparato respiratorio umano. I filtri micronAir, trattengono praticamente il 100% delle particelle con dimensioni superiori ai 3-5 micron, le quali depositandosi nelle alte vie respiratorie, scatenano sgradevoli fenomeni allergici che possono essere causa di incidenti. Mantengono poi ottimi livelli di filtrazione anche per particelle di dimensioni inferiori come fuliggine, polveri industriali e microrganismi che potrebbero altrimenti penetrare nei polmoni. Il filtro abitacolo micronAir è stato il primo filtro sviluppato per l’industria automobilistica a fine anni ’80 e tuttora dopo 20 anni, è ancora il numero uno al mondo, per le sua alte prestazioni filtranti e per la quota di fornitura alle Case Auto, che lo rende leader assoluto di settore.
(15:00)