Hong Kong – Il Presidente di Infiniti Johan de Nysschen ha annunciato l’aggiunta di un’altra figura di alto profilo al team direzionale. A partire dal 1° maggio Fintan Knight, di nazionalità australiana, sarà il nuovo vice presidente di Infiniti, incaricato delle attività di gestione del brand in Africa, Medio-Oriente, India ed Europa.
Prima di entrare a far parte del team Infiniti, Fintan Knight è stato direttore e membro del Consiglio di Amministrazione di Lamborghini, dove si è occupato della direzione commerciale, delle attività di marketing, dei servizi post-vendita e della gestione congiunta delle consociate.
Dal 1995 al 2008 ha occupato posizioni di rilievo in Audi in diversi Paesi: è stato, fra l’altro, amministratore delegato di Audi Irlanda e general manager di Audi Asia & Area del Pacifico.
<<L’arrivo di Fintan Knight è fondamentale per l’ulteriore rafforzamento del team direzionale di Infiniti– ha dichiarato de Nysschen -. La sua comprovata esperienza nella gestione di marchi automobilistici di lusso rappresenterà un vantaggio incredibile per l’acquisizione di nuovi clienti nell’ambito del piano di crescita globale perseguito da Infiniti. Sono certo che Fintan apporterà un contributo significativo al nostro successo a lungo termine>>.
Knight ha un’esperienza ventennale nel settore delle automobili di lusso. Prima di entrare in Audi, ha lavorato anche per Bmw in Australia, incarico che ha segnato il suo ingresso nell’industria automobilistica.
Knight succede a Bernard Loire, che è stato nominato amministratore delegato di Nissan Italia.
Infiniti ha anche annunciato la nomina con effetto immediato di Ian Bolin nel ruolo di chief transformation officer con responsabilità a livello globale. Questa posizione di nuova creazione prevede che Bolin operi nella sede della direzione internazionale di Infiniti a Hong Kong, riportando direttamente a Johan de Nysschen, presidente di Infiniti.
Esperto conoscitore dei brand di lusso, Bolin entra a far parte di Infiniti dopo un’esperienza in Audi AG, dove di recente occupava la posizione di Senior Manager responsabile del mercato sudafricano.  Nei 13 anni trascorsi presso il Gruppo Volkswagen, Bolin ha lavorato sia interfacciandosi con i concessionari sia svolgendo ruoli aziendali d’importanza strategica.  Si è distinto in particolare per le doti di leadership dimostrate nel processo di trasformazione di Audi of America, cui ha preso parte come responsabile della strategia. Bolin ha iniziato la sua carriera presso Rolls-Royce e Bentley.
<<Questa nomina sottolinea l’importanza che ha per noi la trasformazione del marchio Infiniti a livello internazionale – ha dichiarato Johan de Nysschen, presidente di Infiniti – L’eclettica formazione professionale di Ian, la sua vasta esperienza nel mondo dei marchi di lusso e la sua comprovata capacità nella creazione di organizzazioni aziendali altamente performanti giocheranno un ruolo fondamentale nel nostro progetto di rilancio della cultura dell’eccellenza all’interno di Infiniti e nella nostra strategia focalizzata sull’acquisizione e la fidelizzazione di clienti a livello internazionale>>. 
Bolin ha studiato in Germania e negli Stati Uniti; ha conseguito un diploma Mba nella Thunderbird School of Global Management (Phoenix) e diplomi di laurea in business internazionale, Marketing e Tedesco alla Marquette University (Milwaukee).