Da parte dell’ufficio stampa di Ford Italia riceviamo e pubblichiamo.

Roma – In merito alle immagini apparse oggi in rete riguardanti la Ford Figo, vettura prodotta e commercializzata in India, si precisa quanto segue:

Dichiarazione del Gruppo Wpp (agenzie partner di Ford)
“Siamo profondamente rammaricati della pubblicazione di immagini di cattivo gusto e contrarie agli standard di professionalità e decenza del Gruppo Wpp. Tali immagini non erano destinate alla pubblicazione all’interno di campagne pubblicitarie e non avrebbero mai dovute essere state realizzate, né tantomeno diffuse in rete. Quanto accaduto è il risultato di azioni individuali eseguite al di fuori dell’opportuno controllo e sono già state attivate, internamente all’agenzia dove chi ha eseguito queste azioni lavora, le opportune misure per rispondere a quanto accaduto”.

Dichiarazione di Ford Italia
“Ford Italia non era a conoscenza della loro esistenza (anche perché è un'azione che non riguarda nessuna delle agenzie partner Wpp con cui collaboriamo in Italia). Siamo profondamente rammaricati di quanto accaduto e siamo d’accordo con le nostre agenzie internazionali che ciò non sarebbe mai dovuto accadere. Queste immagini sono contrarie agli standard di professionalità e decenza che contraddistinguono il marchio Ford e le nostre agenzie partner”.
Le foto cui si riferisce Ford Italia sono quelle che hanno pubblicizzato la Figo in India mettendo in evidenza la capienza del bagagliaio dell'auto. Per farlo gli ideatori dello spot hanno messo Silvio Berlusconi alla guida di una Figo che trasporta nel portabagagli tre ragazze vestite in modo succinto, legate e con accessori sadomaso.
La foto apparsa in rete con altre simili che hanno come protagonisti Michael Schumacher e Paris Hilton dovrebbe dimostrare appunto l'ampiezza del bagagliaio della Ford Figo, facendo leva sulle "debolezze" dell'ex premier italiano e degli altri protagonisti. Ma l'idea pubblicitaria destinata al pubblico indiano non è piaciuta né all'agenzia pubblicitaria né soprattutto alla Ford.