Bruxelles – Stephan Schaller, presidente di Bmw Motorrad, è stato nominato presidente di Acem (Association des Constructeurs Européens de Motocycles), l’Associazione europea dell’industria motociclistica. Con sede a Bruxelles, l’Acem è l’organizzazione che rappresenta a livello europeo i costruttori di moto, scooter, mezzi a tre ruote e quad.
Stephan Schaller, che lo scorso anno è stato nominato presidente di Bmw Motorrad, succede a Hendrik von Kuenheim (ex capo di Bmw Motorrad), che ha ricoperto la carica dal 2011.
Dopo l'elezione Stephan Schaller ha dichiarato: <<Il nostro obiettivo è quello di promuovere i benefici, in termini di consumi, degli scooter, delle moto e degli altri veicoli nella medesima categoria come mezzo per migliorare la qualità della vita. I nostri veicoli offrono un elevato livello di mobilità e, di conseguenza, meritano un riconoscimento nella formulazione della politica dei trasporti. Oggi vi sono circa 37 milioni di motocicli in Europa che vengono utilizzati quotidianamente da un numero sempre crescente di cittadini europei per contrastare i problemi del traffico e della ricerca di un posto dove parcheggiare nei centri urbani – questo per l’utilizzo sia privato che professionale. Negli ultimi anni l’industria motociclistica europea ha fatto molto per rispondere alle sfide poste dalla crisi economica, non perdendo mai di vista l’obiettivo di avvicinarsi ad una mobilità più ecologica e più sicura, tornando allo stesso tempo ad una crescita sostenibile, creatrice di posti di lavoro>>.

NO COMMENTS

Leave a Reply