Wolfsburg – La Tiguan è uno dei suv di maggior successo in Europa, sin dal lancio avvenuto nel 2007. E lo testimonia il traguardo raggiunto nelle scorse settimane: dalla fabbrica di Wolfsburg, la principale in cui viene prodotta, è uscito l’esemplare numero 1.000.000.
Anche a livello mondiale la Tiguan è molto richiesta. Oltre i confini europei, i mercati principali sono Russia, Stati Uniti, Cina, Brasile e Australia. Per far fronte alla domanda globale, la Tiguan viene costruita anche negli stabilimenti di Kaluga (Russia) e Shanghai (Cina). Includendo il sito di Wolfsburg, dal debutto a oggi ne sono state realizzate complessivamente 1.400.000.
Tra i mercati europei in cui la Tiguan è molto apprezzata, c’è anche quello italiano: secondo l’Unrae, nel 2012 è risultata la più venduta nel segmento D, e dal 2008 al 2012 ne sono state immatricolate più di 62.000 unità.
Attualmente la gamma italiana propone 5 motori tra diesel e benzina, trazione anteriore o integrale 4Motion e cambio automatico DSG, con prezzi da 23.200 euro (1.4 TSI 122 cv Trend & Fun BlueMotion Technology) a 37.950 euro (2.0 TDI 177 cv R-Line 4Motion DSG BlueMotion Technology).