Verona – Il Gruppo Volkswagen presenta il rapporto sulla sostenibilità per l’anno 2012, fornendo informazioni dettagliate sui progressi raggiunti in tema di sostenibilità economica, ambientale e sociale.
Con la responsabilità di essere uno dei maggiori Costruttori automobilistici mondiali, il Gruppo si è posto obiettivi ambiziosi per la salvaguardia dell’ambiente e ha destinato massicci investimenti nella realizzazione di veicoli, sistemi di produzione e tecnologie più efficienti.
<<Stiamo allineando l’intero Gruppo agli obiettivi di massima efficienza energetica e di sfruttamento ottimale delle risorse per ridurre la media delle emissioni di CO2 entro il 2015. E stiamo facendo rapidi progressi per rendere i nostri stabilimenti più ecocompatibili del 25%>>, dichiarano congiuntamente Martin Winterkorn, presidente del Gruppo Volkswagen, e Bernd Osterloh, presidente del consiglio sindacale generale e del consiglio sindacale di fabbrica del Gruppo Volkswagen.
Ecco alcuni esempi concreti di obiettivi già raggiunti negli ultimi due anni: i consumi di acqua e di energia per ciascun veicolo prodotto sono stati ridotti del 10% circa; nello stesso arco di tempo, la media delle emissioni di CO2 della gamma europea di vetture nuove è stata sensibilmente ridotta, passando da 144 a 134 g/km; le marche del Gruppo offrono già oggi 245 modelli con emissioni inferiori a 120 g/km.
Ciononostante, il Gruppo continua a impegnarsi per migliorare ulteriormente la compatibilità ambientale dei propri veicoli e dei propri siti produttivi.