Cernobbio – Bmw e Pininfarina sono due dei nomi più intrisi di tradizione del mondo automobilistico. Ciascuno è sinonimo di tecnologia all’avanguardia, stile, dinamica e estetica. Con la Bmw Pininfarina Gran Lusso Coupé, le due rinomate aziende presentano il risultato della loro prima collaborazione al Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2013. La Bmw Pininfarina Gran Lusso Coupé è un esemplare unico e rappresenta l’interpretazione esclusiva di una coupé Bmw vista con gli occhi di Pininfarina. Lavorando in stretta collaborazione, i due team di design hanno creato una nuova personalità automobilistica piena di carattere e pronta ad unirsi alle auto al top della classe di lusso.
Con la Bmw Pininfarina Gran Lusso Coupé, il team di design Bmw ha ripreso aspetti esclusivi di design, come lusso ed eleganza, e li ha inseriti in uno scambio creativo con Pininfarina, designer di auto e costruttore ben consolidato nel tempo. In questo esemplare unico, molto elaborato, le rinomate aziende Bmw Group e Pininfarina si sono unite per realizzare un’idea.
 <<L’appeal di questa collaborazione con Pininfarina sta nel fatto che permette di disporre di un punto di vista molto diverso e speciale su questioni come il lusso e l’esclusività – nota Karim Habib, capo di Bmw designL’azienda italiana, dopotutto, è sempre stata in particolare sinonimo di questi criteri, dimostrando di volta in volta la sua grande sensibilità ed eccezionale raffinatezza in questo settore. In Pininfarina, abbiamo trovato il partner ideale per dar forma a questo concetto di veicolo>>.
<<Il risultato di questa collaborazione supera di gran lunga la somma delle sue parti – dice Fabio Filippini, capo del design di PininfarinaQuando due marchi così ricchi di tradizione e di esperienza uniscono le forze per trasformare un’idea in realtà, emerge qualcosa di totalmente nuovo ed emozionante. Dall’inizio alla fine, questo progetto è stato definito da un rispetto comune per l’identità di ciascuna delle due aziende>>.

MASSIMA ELEGANZA
La Bmw Pininfarina Gran Lusso Coupé aggiunge una nuova dimensione al vanto Bmw di esclusività. Questo esemplare unico, creato così scrupolosamente, cattura l’osservatore al primo sguardo. Ampie aree di superficie e profili tesi costituiscono gli elementi distintivi di una carrozzeria elegante. Proporzioni tipiche della Bmw – passo lungo, cofano motore allungato e abitacolo arretrato – conferiscono alla Bmw Pininfarina Gran Lusso Coupé una dinamica imponente anche da ferma. Allo stesso tempo, l’auto emana equilibrio ed armonia: valori Bmw come tecnologia, dinamica e precisione vengono complementati dalla maestria di Pininfarina nel creare un’esperienza olistica molto speciale.
<<La Bmw Pininfarina Gran Lusso Coupé ha un impatto straordinario. Essa esprime i valori intrinseci di Bmw, come lusso e maestosa presenza, in una forma molto elegante – dice Adrian van Hooydonk, senior vice president di Bmw Group DesignIo ammiro la chiarezza minimalista e la precisione del design Pininfarina. Le loro aspettative per il risultato finale erano alte quanto le nostre ed il loro intendimento di design si associano perfettamente al Dna del design Bmw per un veicolo di questo genere>>.

PRESENZA DINAMICA: LA VISTA ANTERIORE
Con il portamento largo focalizzato sulle ruote, la parte anteriore della Bmw Pininfarina Gran Lusso Coupé irradia grande presenza e dinamismo. La tipica griglia a doppio rene ed i proiettori diretti sulla strada, proiettori rotondi doppi, rivelano subito il legame familiare con la Bmw. Allo stesso tempo, gli elementi distintivi Pininfarina vengono interpretati con raffinatezza italiana per conferire al frontale un’eleganza particolare.
La tradizionale griglia a reni Bmw costituisce l’elemento centrale del design frontale e tutte le superfici e le linee si diramano dallo stesso. La griglia simbolicamente dirige lo sguardo verso il motore al cuore della vettura, con le sue dimensioni che riflettono la potenza del V12 alle sue spalle. I “reni” sono angolati verso la strada, accennando al tipico “shark nose” di Bmw e dando al frontale un look ancora più dinamico, in particolar modo quando viene osservato lateralmente. Vista da vicino, essa rivela un lavoro di dettaglio molto preciso: la parte anteriore della griglia a doppio rene è realizzata in alluminio semi-opaco, mentre dietro di essa una parte con la stessa forma in nero lucido aggiunge una profondità visiva e crea un interessante contrasto di materiali.
Sopra la griglia il cofano motore si estende per tutta la larghezza della vettura, con i suoi contorni che sembrano avere origini dall’emblema Bmw e che conferiscono al cofano stesso un elegante dinamismo. I proiettori piatti sottolineano l’aspetto focalizzato sulla strada associato ad una Bmw e completano il “volto” della Bmw Pininfarina Gran Lusso Coupé. I loro contorni dinamici sono in perfetta armonia con il classico look dei due fari rotondi accoppiati di Bmw in un’interpretazione che li lascia aperti sulla parte superiore. L’impiego della tecnologia a Led crea un’impressione premium dal punto di vista tecnico ed allo stesso tempo aggiunge profondità ai fari stessi.
Il vistoso spoiler sportivo anteriore completa il frontale della Bmw Pininfarina Gran Lusso Coupé nella parte inferiore. La presa d’aria piatta in un unico pezzo accentua la larghezza del frontale, un’impressione rafforzata da finiture cromate che aggiungono un tocco di classe. La presa d’aria è più grande verso le ruote e attira l’attenzione sull’ampiezza sportiva della carreggiata. Poco sopra la superficie stradale, una scritta discreta Pininfarina indica il contributo del partner italiano, come una firma su un’opera d’arte.

SCULTURA ELEGANTE: LA VISTA LATERALE
I designer Bmw e Pininfarina hanno dato una particolare importanza alla creazione delle giuste proporzioni. Le superfici della vettura mettono in mostra l’elaborato linguaggio formale della Bmw mentre vengono scolpite con una chiarezza che è tipicamente Pininfarina. All’interno di una silhouette di grande presenza, forme affusolate laterali convesse aggiungono un’eleganza dinamica e danno alla carrozzeria un aspetto atletico e teso.
Allo stesso tempo, i contorni puliti e precisi allungano il veicolo e sottolineano la sua esclusività con un tocco contemporaneo. L’alta linea di cintura si estende quasi orizzontalmente lungo l’intero lato della vettura, conferendo alla Bmw Pininfarina Gran Lusso Coupé statura e presenza. Sopra di essa, la lunga linea del tetto corre elegantemente verso il posteriore per definire la breve estensione della parte terminale della vettura. Sotto la linea di cintura, una controcurva verso il tetto parte dalla presa d’aria dietro la ruota anteriore. Salendo verso la coda, essa conferisce alla parte posteriore un aspetto leggero e dinamico. Tutte le linee sono state disegnate con grande sensibilità: man mano che proseguono nel loro andamento, diventano più forti o più deboli e, grazie ad un mutevole gioco tra luce e ombra, mettono in evidenza al meglio le superfici circostanti.
Numerosi dettagli accentuano l’eleganza della fiancata. La decorazione semi-opaca dietro la ruota anteriore aggiunge un accento stilistico dal momento che integra l’indicatore laterale di direzione. Un altro dettaglio tipico Bmw è costituito dall’hofmeister kink, la vistosa curva laterale nel disegno del finestrino che è perfettamente integrata nel gioco di linee che la circonda. Dietro di essa, il logo V12 indica il potente motore che spinge la Bmw Pininfarina Gran Lusso Coupé. La scritta Pininfarina sul pannello laterale sottolinea il ruolo fondamentale giocato dall’azienda italiana di design nel creare questo veicolo, con il logo Pininfarina sopra di esso che sta ad indicare che la Bmw Pininfarina Gran Lusso Coupé è stata costruita anche dall’azienda italiana.
Le ruote da 21 pollici di design esclusivo aumentano in modo perfetto la presenza sportiva ed elegante della Bmw Pininfarina Gran Lusso Coupé. Cinque raggi a gruppi di tre, scolpiti in maniera aggraziata eppure potenti, mettono in evidenza una forte profondità visiva grazie all’applicazione di una finitura in alluminio semi-opaca, nero e nero cromato. Così il design delle ruote unisce uno stile multiraggi eleganti con la sportività di cerchi a cinque raggi.

PORTAMENTO SOFISTICATO: LA VISTA POSTERIORE
Il profilo allungato delle fiancate porta ad una coda snella ed elegante. Suggestivi elementi orizzontali conferiscono all’intera parte posteriore un aspetto molto largo e piatto. Allo stesso tempo, il design dell’ampia superficie posteriore le dona un aspetto potente. Tra le superfici, contorni precisi e linee orizzontali rompono l’aspetto generale, creando un gioco sottile di luce e di ombra che ripartisce l’intero design e lo rende vivo. Un dettaglio che colpisce è costituito dalla transizione tra il tetto ed il cofano bagagli posteriore: due supporti dalla forma elaborata estendono i montanti del tetto verso la parte posteriore, assicurando una transizione elegantemente fluida della linea del padiglione verso la sezione di coda.
Partendo dalle fiancate, le luci di coda abbracciano la parte posteriore in un unico ampio gesto che unisce visivamente la fiancata e la coda. Le luci di coda rivelano un’elaborata e dettagliata lavorazione e conferiscono alla forma ad “L” tipica di Bmw un’interpretazione snella e quasi di filigrana. Le luci sono incastonate, come gioielli, in una cornice in alluminio semi-opaco. Un elemento di particolare spicco si trova nel loro design aperto che permette all’aria di passarvi attraverso.

GLI INTERNI
L’interno riprende l’insieme di eleganza moderna e dinamica autorevole già vista per gli esterni. Qui sportività, esclusività e comfort permettono di offrire un’esperienza unica. La sottostante geometria fluida del design dell’interno della Bmw assume un carattere particolare grazie al tocco di Pininfarina. Con uno speciale accostamento di colori, scelta di materiali e dettagli geometrici nelle portiere, nella console centrale e nel gruppo strumenti, la Pininfarina mette in ulteriore risalto elementi tipici di Bmw come la direzionalità del cruscotto ed il principio di stratificazione, mentre allo stesso tempo accentua il carattere sportivo dell’interno grazie ad un buon fiuto per dettagli sia eleganti sia all’avanguardia.
La coupé quattro posti di lusso presenta un’atmosfera esclusiva che accoglie guidatore e passeggeri. I sedili anteriori e posteriori nati dal tavolo di disegno di Pininfarina abbracciano tutti gli occupanti con sostegni laterali sportivi che offrono anche i massimi livelli di comfort. Dal posto di guida, uno sguardo verso il lato rivelerà subito la tipica disposizione della strumentazione BMW rivolta al guidatore: tutte le funzioni e i controlli relativi alla guida sono leggermente angolati verso il conducente in modo da renderli ergonomicamente ottimali e a portata di mano. L’allineamento orizzontale delle superfici e delle linee del cruscotto creano un senso ampio di spazio. Le portiere riprendono il flusso di tali linee e le investono di una maggiore dinamicità man mano che proseguono, mentre le manopole accennano alla forma incisiva delle luci di coda oltre che alle decorazioni sui pannelli laterali, trasferendo questi elementi di stile all’interno della vettura. Anche la parte posteriore dell’abitacolo vanta un design atto ad evidenziare la spaziosità, con lo spazio per le gambe dei passeggeri posteriori della Bmw Pininfarina Gran Lusso Coupé quasi alla pari di quello di una grande berlina di lusso.

MASSIMA QUALITA'
L’esclusivo concetto di colori e di materiali rappresenta uno degli aspetti di maggiore spicco della Bmw Pininfarina Gran Lusso Coupé e riflette in maniera eloquente il suo carattere esclusivo. Un ampio impiego di lavorazione a mano valorizza ulteriormente l’atmosfera dell’interno. Il pellame della massima qualità ed il legno kauri invecchiato più di 48 mila anni conferiscono all’abitacolo della Bmw Pininfarina Gran Lusso Coupé un’aura speciale. Il pellame di alta qualità proveniente dallo stabilimento Foglizzo, nei colori nero e marrone tabacco chiaro, crea un’atmosfera calda ed esclusiva. Accenti metallici neri cromati creano un elemento di contrasto con l’ampio utilizzo di materiali naturali.
Tutti gli elementi in legno dell’abitacolo sono ricavati da un singolo pezzo di legno kauri selezionato dagli esperti italiani della Riva 1920 esclusivamente per la Bmw Pininfarina Gran Lusso Coupé. Il legno kauri presenta una venatura particolare e cambia colore da oro a rosso a marrone, a seconda dell’incidenza della luce e del punto di osservazione. Semplicemente lucidato e oliato, questo legno emana un particolare calore e naturalezza che si abbina alle esclusive superfici in pelle degli interni. Nativo della Nuova Zelanda, il legno kauri è tra i legni più rari del mondo. Il suo carattere speciale deriva dal fatto che gli alberi caduti sono stati preservati nelle paludi per millenni e possono essere lavorati come legname fresco dopo essere stati recuperati dalle paludi fossili.
Il rivestimento del padiglione in lana vergine italiana della qualità più fine presenta la trama del tessuto “Principe di Galles”. Questa lavorazione color grigio crea un forte contrasto con i materiali tradizionali utilizzati per le portiere e per il cruscotto. Anche i sedili in pelle marrone riprendono questa trama nelle loro cuciture. Per permettere l’ingresso di una quantità maggiore di luce negli interni, troviamo una apertura oblunga nel padiglione del tetto, che è ulteriormente illuminata da luci a Led bianche. Nei pozzetti dei piedi, un soffice tappetino di colore grigio scuro aggiunge un sottile senso di benessere. Un altro dettaglio degli interni è costituito dai montanti centrali indipendenti, il cui elegante design, quando viene visto dall’esterno, crea una superficie di vetro omogenea e portiere senza telaio che sembrano leggerissime.

ARGOMENTO CORRELATO
BMW MOTORRAD CONCEPT NINETY