Cernobbio – Si è conclusa ieri l'edizione 2013 del Concorso d'Eleganza di Villa d'Este. Con migliaia di appassionati che si sono dati appuntamento nei giardini di Villa Erba, il Concorso ha confermato di essere il palcoscenico ideale per ammirare un'esposizione sempre più affascinante ed esclusiva di automobili e motociclette storiche e le più innovative concept car.
Assegnato in tarda serata dalla Giuria, il Trofeo Bmw Group ha premiato ancora una volta il fascino della Bugatti 57SC Atlantic, già vincitrice della Coppa d'Oro di Villa d'Este (assegnata sabato per referendum pubblico a Villa d'Este) e del Trofeo Bmw Group Italia (assegnato ieri sempre per referendum pubblico a Villa Erba).
Il premio è stato ritirato da Ralph Lauren, proprietario della magnifica vettura. La Bugatti 57SC del 1938 equipaggiata con motore otto cilindri 3257 centimetri cubici di cilindrata è una delle vetture più rare e pregiate al mondo. Fu prodotta tra il 1937 e il 1938 in soli 4 esemplari. Questo capolavoro di Jean Bugatti, figlio del fondatore Ettore, spicca per un design unico e una tecnologia all'avanguardia. La caratteristica pinnetta rivettata che si estende per tutta l'auto, superflua dopo il passaggio alla carrozzeria in alluminio, vi rimase per motivi puramente estetici.
L'Atlantic presente in concorso porta il numero di produzione quattro. Conosciuta anche come la Bugatti “Pope”, dal nome del primo proprietario Richard Pope, la vettura mantiene la sua originalità e vanta una ricca carriera di successi nei concorsi di bellezza del settore.
Il Design Award for Concept Cars & Prototypes, assegnato sempre per referendum pubblico nei giardini di Villa Erba, è stato vinto dall'Alfa Romeo Disco Volante by Touring (Coupé, 8 cilindri 4700 cc). La Touring Superleggera Disco Volante è una coupé due posti costruita artigianalmente sulla base dell'Alfa Romeo 8C Competizione, con la quale condivide telaio e motore. L'auto si ispira alle linee dell'Alfa Romeo 1900 C52, disegnata nel 1952 dalla stessa carrozzeria milanese.