Roma – “Tutelare gli automobilisti dai furti di auto, garantendo costi assicurativi più bassi”. È l’obiettivo dell’accordo firmato da LoJack Italia e da Groupama Assicurazioni.
Grazie all’intesa, chi sceglierà di dotarsi di dispositivi LoJack potrà usufruire di vantaggiose tariffe con sconti fino al 60% sulle polizze incendio e furto offerte dalla compagnia, ammortizzando in poco tempo il costo iniziale del sistema in radio-frequenza.
L’accordo è stato ratificato in un momento storico particolare, che vede per la prima volta, dopo un decennio, l’industria dei furti tornare a crescere, complice la fase acuta della crisi, le crescenti percentuali di disoccupazione giovanile e la diffusione di strumenti hi-tech: nel 2012 ogni giorno oltre 316 vetture sono state rubate, oltre 13 ogni ora e una ogni 5 minuti. Delle 115.451 vetture rubate, quasi 66.000 sono sparite nel nulla.
<<L’accordo – evidenzia Maurizio Iperti, a.d. di LoJack Italia – porterà particolari benefici agli automobilisti in termini di risparmio, soprattutto nelle aree in cui, a causa degli elevati tassi di attività criminale e di furti di veicoli, è diventato troppo oneroso assicurarsi contro tali eventi: Roma, Milano e in alcune aree del Sud Italia>>.
Stefano Cecchini, responsabile marketing Groupama Assicurazioni, aggiunge: <<Un accordo importante che ci permette di essere presenti sul mercato con servizi all’avanguardia per i nostri clienti che, grazie a LoJack, vedranno azzerato il disagio di essere senza automobile o di attendere i canonici tempi tecnici per il rimborso. A questo si aggiunge poi lo sconto sul premio che ammortizza da subito il costo del servizio>>.
LoJack oggi fornisce servizi di sicurezza e protezione per una sempre crescente gamma di beni e persone, grazie alla sua unica tecnologia in radio-frequenza che supera anche le barriere fisiche (container, parcheggi sotterranei e garage) e alla partnership con le Forze dell’Ordine: nel 2012 il 90% delle auto rubate dotate di dispositivi LoJack sono tornate “a casa” nelle 24 ore successive al furto.

NO COMMENTS

Leave a Reply