Londra – Si conclude oggi la due giorni in omaggio a Sergio Pininfarina e al marchio Pininfarina, il più grande raduno al mondo di auto di design Pininfarina in Gran Bretagna all’Hurtwood Park Polo Club, nell’Ewhurst Surrey.  All’evento prende parte il figlio di Sergio, Paolo Pininfarina, attuale presidente del Gruppo, il quale ha presentato l’ultima creazione della Casa di design, la concept car Sergio, svelata al Salone di Ginevra lo scorso marzo e al debutto nel Regno Unito.
Negli stessi giorni lo sponsor dell’evento Brokersclub tiene la speciale partita di polo per la Brokersclub Tribute Gold Cup con ingresso libero per coloro che si presentano con un’auto disegnata da Pininfarina. Sarà Paolo Pininfarina, domani, a premiare il team di polo che si aggiudicherà la coppa.
L'evento ha raccolto centinaia di vetture Pininfarina e tra ieri e oggi prevede di attirare più di 2000 spettatori. Tra le vetture esposte, decine di Ferrari del passato, come la 275 GTB Spider, la 250 GT SWB e la 365 Daytona, così come modelli più recenti, quali la 360 Modena e la 458 Spider. Ma anche le auto disegnate per altri marchi, come la Lancia Aurelia B20, l'Alfa Romeo Duetto, la Lancia Montecarlo. In mostra anche modelli rari come la Lancia Aurelia B24 Spider che venne esposta al Salone dell’Auto di Bruxelles nel '55, quando la vettura venne svelata per la prima volta.
Il proprietario dell’Hurtwood Park Polo Club è Kenny Jones, leggendario batterista dei “The Who”, che si è esibito con la sua band “The Jones Gang". Ospite speciale dell’evento il cantante Rod Stewart. Alla presenza di celebrità e personaggi televisivi si aggiunge l’esposizione di una Ferrari speciale, la SP12 EC, un modello unico disegnato da Pininfarina in collaborazione con il Centro Stile Ferrari. Proprietario della vettura è Eric Clapton – l'unico musicista a essere entrato nella Rock & Roll Hall of Fame ben 3 volte, amico di lunga data e vicino di casa di Kenny Jones.
Il Tribute Rally nasce dalla passione di un piccolo gruppo di appassionati di Pininfarina guidato da Markus Böckmann, imprenditore di successo e fondatore della società di trading Brokersclub. Nel corso degli anni il gruppo ha avuto il piacere di possedere molte vetture disegnate da Pininfarina tra cui Ferrari, Maserati, Alfa Romeo e Lancia. Nel luglio 2012 i collezionisti hanno appreso la triste scomparsa di Sergio Pininfarina e, in suo omaggio, hanno deciso di guidare le loro auto Pininfarina da Londra a Monaco. Il numero di auto iscritte al Rally è cresciuto al punto che Markus Böckmann ha deciso che la sua azienda Brokersclub lo avrebbe sponsorizzato e avrebbe messo insieme una squadra per organizzare e gestire l'evento. La Pininfarina ha dato la propria benedizione al Tribute Rally e ha invitato tutti i partecipanti a visitare il quartier generale di Cambiano sulla strada verso Monaco.
L'interesse per il Rally è cresciuto enormemente negli ultimi mesi così come cresce il numero di appassionati di Pininfarina che esprimono il loro desiderio di partecipare. Questa è la ragione per cui Böckmann ha deciso di organizzare il lancio del Rally in occasione di uno dei tornei di polo che sponsorizza. L'Hurtwood Park Polo Club nel Surrey, Regno Unito, è lo scenario scelto per questo torneo speciale di Polo in onore del grande Sergio Pininfarina. Da qui è nato “The Brokersclub Tribute Cup", l’evento di due giorni dell'1 e 2 giugno con una spettacolare esibizione di auto Pininfarina.
L'omaggio a Pininfarina proseguirà poi a settembre 2013, sotto forma di un rally di vetture Pininfarina in partenza da Londra con destinazione Monaco, limitata a solo un centinaio di vetture. Il Rally consentirà ai collezionisti di attraversare fantastici scenari lungo le strade della Francia, della Germania, della Svizzera e dell'Italia, con traguardo a Monaco. Il viaggio prevedrà l’attraversamento del Passo dello Stelvio con soste alla sede Pininfarina di Cambiano e presso il Museo Ferrari a Maranello.