Milano – Con una capacità produttiva annuale di 15 milioni di pneumatici, Michelin Italia è il primo produttore italiano in questo settore. Con 4.504 dipendenti, suddivisi tra 4 stabilimenti produttivi, una sede commerciale, 3 centri logistici nazionali e un polo logistico internazionale, è il primo datore di lavoro del settore nel nostro Paese.
È leader di mercato per quanto riguarda le vendite e rappresenta un riferimento nella ristorazione grazie alla Guida “rossa” Italia. Dal 2009 ad oggi Michelin ha investito nei suoi stabilimenti piemontesi oltre 200 milioni di euro in innovazione e tecnologia
Gli ambiti di attività di Michelin Italia sono cinque.

PRODUZIONE
La Michelin Italiana SpA è l'azienda di pneumatici che ha la maggior capacità produttiva nel nostro Paese. I prodotti spaziano dai semifiniti (mescole di gomma, cavi metallici, tessuti tessili e metallici, che, uniti ad altri, formano lo pneumatico), camere d’aria, pneumatici vettura e autocarro, carte stradali, tre collane di guide turistiche, la Guida Michelin Italia alberghi e ristoranti. I siti produttivi sono tutti in Piemonte: Torino Stura, dove si producono semifiniti (tessuto metallico e tessile), sede legale di Michelin Italia e polo logistico di distribuzione internazionale; Fossano, dalla capacità produttiva giornaliera di 100.000 cerchietti e 220.000 km di cavi metallici, con cui si potrebbe avvolgere la circonferenza della Terra per più di 5 volte; Alessandria, lo stabilimento dedicato agli pneumatici autocarro con la maggior capacità produttiva in Italia (grande importanza ha il reparto di ricostruzione “remix"); Cuneo, dove si producono semifiniti tessili e metallici, camere d’aria, pneumatici per vettura e trasporto leggero, il più grande stabilimento di pneumatici vettura e trasporto leggero in Italia e il più grande stabilimento Michelin di pneumatici vettura dell’Europa Occidentale (la capacità produttiva annuale è di 14.000.000 pneumatici).

COMMERCIO
In Italia Michelin commercializza una parte degli pneumatici che produce e pneumatici che sono prodotti in altri stabilimenti europei. L'offerta di Michelin si compone di pneumatici autovettura, autocarro, moto, bicicletta, agricoltura, movimento terra e di prodotti editoriali (carte e guide). Le attività commerciali relative a tutte le linee prodotto si svolgono nella direzione commerciale di Pero (Milano). Dalla direzione commerciale dipendono anche la forza di vendita (180 persone). Il numero totale di punti vendita, tra partner, rivenditori indipendenti e negozi, supera le 16.000 unità, garantendo la copertura capillare di tutto il Paese.

INVESTIMENTI
In Italia, dal 2009 ad oggi sono stati investiti 200 milioni di euro in innovazione e tecnologia.

SVILUPPO
È l’impegno per il progresso della mobilità sicura e nel rispetto dell’ambiente. Michelin Italia lo attua attraverso il supporto dato al Team H2politO del Politecnico di Torino, impegnato nello sviluppo di veicoli a basso consumo di carburante, e attraverso le attività per sensibilizzare i più giovani sulla sicurezza stradale svolte nelle scuole e nelle piazze, che hanno coinvolto oltre un milione di studenti (4,5 milioni di persone considerata anche la partecipazione delle famiglie) nel corso degli ultimi 6 anni, grazie a mobilitàzione sostenibile (www.michelinfascuola.it) e al Villaggio Michelin per la Sicurezza Stradale. Lo stesso impegno per lo sviluppo è espresso da Fondazione Michelin Sviluppo, che sostiene le PMI nelle zone in cui sono insediati i suoi stabilimenti, contribuendo alla creazione di più di 1.400 posti di lavoro dal 2004 ad oggi.

OCCUPAZIONE
Con 4504 dipendenti, la Michelin Italiana è il più grande datore di lavoro nel settore. Dalla sua fondazione ad oggi, hanno lavorato alla Michelin Italiana più di 65.000 persone.