Leverkusen – Kazamai, che in Giapponese significa “incrocio dei venti”, è l’ultima concept nata dalla fantasia degli ingegneri Mazda che verrà presentata in anteprima il 26 Agosto in Russia al Salone Internazionale dell’Automobile (Mias.)
Altro debutto al Mias per Mazda sarà quello della Suv CX9 , nominatao a febbraio “ North American Truck of the Year”. La concept Kazamai inoltre rappresenta un’ulteriore evoluzione del linguaggio Mazda di design Nagare, fondendo le fluenti forme di design Nagare con proporzioni aerodinamiche. Il design prevede particolari linee ispirate al movimento del vento presente in natura, che evoca a livello visivo un senso di leggerezza. La sua massiccia griglia a 5 punti, gli archi passaruota anteriori particolarmente accentuati, e la fluida linea del tetto, il tutto combinato con pneumatici da 22”, gli regala un incredibile look emozionante. Sportiva da guardare, Kazamai è stata realizzata per essere vivace e divertente nella guida, con dimensioni compatte. L’assetto a quattro ruote motrici di Kazamai si avvarrà di un motore ad iniezione diretta di nuova generazione e una trasmissione totalmente nuova. È aerodinamica, con una struttura della carrozzeria evoluta e più leggera, e con elevati attributi di sicurezza. L’ultimissima show-car di Mazda è stata realizzata per trasmettere incredibili sensazioni durante la guida, sobri consumi e per ridurre in maniera considerevole le emissioni di CO2. Mazda Kazamai promette di essere un altro di quei progetti in grado di rompere gli schemi precostituiti, del Mazda Design Team, vincitore quest’anno del Gran Prix du Design di Parigi. Realizzata ppositamente per il Salone Internazionale dell’Automobile di Mosca, indica chiaramente l’attuale direzione di Mazda su un possibile futuro nel segmento dei crossover compatti. E, nel crescente mercato automobilistico in Russia, i SUV compatti rappresentano il secondo segmento in termini di dimensioni, con un 13 percento circa di tutte le auto vendute. (ore 13:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply