Rimini – Rimini Fiera SpA ha stretto una partnership strategica con H2Roma che si trasferisce così nel quartiere fieristico riminese dal prossimo novembre, dal 6 al 9, in contemporanea ad Ecomondo – Key Energy,  dando vita a H2R – Mobility for Sustainability che richiama nella erre del naming la continuità tra la precedente location e quella di Rimini.
L’evento, che si svilupperà nel cuore di Rimini Fiera, cioè nella hall centrale, rappresenterà un prestigioso ed esclusivo connubio fra ricerca, industria e istituzioni per conoscere tecnologie e soluzioni innovative utili a ridurre l’impatto ambientale della circolazione. La manifestazione accoglierà appassionati ed esperti, ricercatori e manager. A tema motori e fonti rinnovabili, energia e mobilità davanti al cambiamento. Tutto questo nel contesto della più grande e autorevole vetrina della Green Economy: Ecmondo, assieme a Key Energy e Cooperambiente (e quest’anno anche con  Sal.Ve e Key Wind) contano infatti, dati 2012, oltre 84mila visitatori, 1.200 aziende espositrici, 100mila metri quadri di esposizione, 150 convegni, 1000 relatori, 7.200 partecipanti agli incontri, 650 giornalisti accreditati.
<<E’ stata un’intesa funzionale a portare a Rimini un importante prodotto del settore dell’automotive – spiega il presidente di Rimini Fiera Lorenzo Cagnoniper affiancarlo ad Ecomondo e Key Energy. Qui H2R Mobility for Sustainability si esprimerà  pienamente in un continuo scambio  di comuni opportunità>>.
<<La mobilità sostenibile al centro della Green Economy – spiega Fabio Orecchini, presidente del comitato scientifico della manifestazioneè la nuova mission di questo accreditato prodotto fieristico che propone la formula del confronto tra la ricerca indipendente ed i maggiori gruppi industriali>>.
<<Saranno giorni densi di incontri – anticipa Simone Castelli, direttore di Business Unit a Rimini Fieraworkshop scientifici, tavole rotonde, test drive di veicoli a basse emissioni ed emissioni zero, aree dedicate agli espositori, dibattiti con ricercatori e tecnici>>.